Cronaca

Vicenza, Italia-Irlanda: prostitute a caccia di giocatori

Le due nazionali Under 21 sono ospitate in due alberghi in viale San Lazzaro, un particolare che non è sfuggito alle squillo della via. Sono 14 le prostitute sgomberate dalla zona rossa

Immagine d'archivio

Non è passato inosservato l'arrivo dei giocatori delle under 21 italiana e irlandese in città. Le prime a fiutare il business legato alla partita di qualificazione agli europei di categoria che si giocherà martedì alle 17 al Menti, sono state le prostitute.  Le due squadre alloggiano all'Hotel Tiepolo e all'Hotel De La Ville, rispettivamente in viale San Lazzaro e viale Verona, in pratica in piena zona rossa. Il particolare che non ha fermato le squillo. Sono infatti, 14, tutte romene, le prostitute fatte sgomberare dalla polizia tra le 20 e le 24 di lunedì proprio nei pressi dei due alberghi.

Solo una è stata denunciata. La donna, irregolare, era stata espulsa dall'Italia dalla polizia di Palermo. E' possibile che fosse rientrata nel vicentino proprio in occasione della partita. In corrispondenza di eventi di particolare richiamo come fiere e importanti manifestazioni sportive, infatti, l'aumento delle squillo in città è quasi sistematico. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, Italia-Irlanda: prostitute a caccia di giocatori

VicenzaToday è in caricamento