rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca

Vicenza Città Europea dello Sport 2017 sbarca a Bruxelles: Gran Gala in Parlamento

A rappresentare la città c'erano l'assessore alla formazione Umberto Nicolai insieme all'onorevole Daniela Sbrollini e ad alcuni membri del Comitato promotore di Vicenza a sostegno della candidatura

Una delegazione vicentina ha ricevuto la bandiera ufficiale di Aces Europe per la nomina ricevuto di “Città Europea dello Sport per il 2017”.

“Vicenza saprà onorare questo grande riconoscimento condiviso con altre 30 città in Europa – ha dichiarato l'assessore alla formazione Umberto NicolaI –. Questa bandiera rappresenta tutte le 200 società sportive che operano volontariamente nel territorio. Vicenza saprà rappresentare tutto il Veneto sportivo!”

Dopo il minuto di silenzio in onore delle vittime dei tragici attentati di Parigi, hanno preso la parola il presidente Aces Europe-MSP Italia Gian Francesco Lupattelli e alcuni personaggi di spicco del Parlamento Europeo, come Santiago Fisas, Andrey Kovatchev, Jens Nymand Christensen e Tibor Navracsics.

Successivamente, le 31 città premiate per il titolo di European City/Town/Community of Sport 2016 hanno ritirato la bandiera ufficiale con la tradizionale foto di rito.

Prima della conclusione della cerimonia, si è tenuto il passaggio di consegne da Torino a Praga: la capitale della Repubblica Ceca sarà, infatti, Capitale Europea dello Sport 2016, continuando lo splendido percorso del capoluogo piemontese che nel 2015 ha organizzato ben 1200 eventi. Erano presenti al Parlamento Europeo anche le future Capitali Europee dello Sport: Marsiglia nel 2017, Sofia nel 2018, Budapest nel 2019 e Malaga nel 2020.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza Città Europea dello Sport 2017 sbarca a Bruxelles: Gran Gala in Parlamento

VicenzaToday è in caricamento