rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Cronaca

Vicenza, aggredito a sprangate in strada: clandestino finisce in ospedale

Cruento episodio di violenza nella notte tra domenica e lunedì. Un 26enne tunisino è stato picchiato a sangue da quattro connazionali

Ancora tutti da chiarire i motivi dell'aggressione avvenuta nella notte tra domenica e lunedì in via Alessandro Rossi, zona Ferrovieri, vicino all'Hotel la Terrazza.  Verso le una residente ha chiamato il 113 dopo che aveva sentito le urla di un uomo provenire dalla strada sotto il suo appartamento. In uno spazio del vicolo c'erano tre uomini che con una spranga stavano picchiando a sangue un altro individuo. 

Alla vista del testimone affacciato alla finestra i tre sono fuggiti e si è volatilizzata anche la vittima. Una volta arrivati sul posto i poliziotti hanno rinvenuto per terra tracce di sangue e una sbarra di alluminio sporca di sostanza ematica. Dopo qualche minuto, con gli agenti ancora in strada, è arrivata una coppia - composta da una italiana e un tunisino - che è salita in casa. Con stupore degli operatori della polizia dopo ancora una manciata dei minuti l'uomo è sceso con in braccio un suo connazionale 26enne che si trovava in uno stato di semi incoscienza e con ferite al volto, alle braccia e al capo. 

Era lui la vittima dell'aggressione. Una volta identificato e stabilito che era ospite a casa dell'amico che l'ha trovato nell'appartamento gonfio di lidivi, gli agenti hanno scoperto che il giovane è clandestino in Italia. Il 26enne è stato portato in ospedale dai sanitari del Suem e, pur ammettendo di essere stato aggredito da altri quattro tunisini, non  ha voluto spiegare i motivi del pestaggio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, aggredito a sprangate in strada: clandestino finisce in ospedale

VicenzaToday è in caricamento