Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Tenta di lanciarsi dal terrazzo di casa, salvato dalla polizia di Stato

Gli agenti della sezione volanti hanno trovato il giovane letteralmente sospeso nel vuoto, ancorato solo grazie a qualche cavo dello stendino collocato sulla ringhiera

Tragedi sfiorata nel pomeriggio di mercoledì in città. Sono stati gli agenti della sezione volanti a salvare la vita di un giovane indiano, trovato letteralmente penzoloni sulla terrazza di casa, sospeso nel vuoto, tenuto ancorato solo grazie a qualche cavo dello stendino collocato sulla ringhiera.

I poliziotti hanno dapprima afferrato il giovane per le braccia; poi, servendosi delle fascette in velcro in dotazione, sono riusciti ad ancorarlo al loro cinturone e tirarlo su in sicurezza. Il giovane, di robusta corporatura, era intenzionato a lasciarsi andare ed il suo peso, unitamente all'estremo disordine che regnava sulla terrazza, ha complicato le operazioni di salvataggio assai difficili.

Ciò che ha reso arduo l'intervento degli agenti, infatti, è stata proprio la ricerca di un punto di appoggio, saldo e sicuro, del quale servirsi per sollevare il corpo del ragazzo. Poi, al termine del salvataggio, il giovane è stato trasportato presso l'ospedale di Vicenza per ricevere le cure dei sanitari. Sono ancora ignote le ragioni del tentativo di suicidio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di lanciarsi dal terrazzo di casa, salvato dalla polizia di Stato

VicenzaToday è in caricamento