menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia in grotta: speleologo viene colpito da un masso e muore

L'uomo è rimasto ucciso a causa delle gravi ferite riportate. L'allarme è stato dato dal compagno che ha immediatamente chiamato i soccorsi

AGGIORNAMENTO

Il Soccorso speleologico di Vicenza è stato attivato a seguito della segnalazione al 118 di un uomo il cui amico era rimasto schiacciato da un masso nella Grotta della Poscola. Risaliti dal torrente per una escursione non speleologica, il chiamante era scivolato in acqua ed era andato alla macchina a cambiarsi dicendo al compagno di proseguire.

Una volta tornato dopo una mezz'ora, non vedendolo sul greto era entrato nella grotta e, un centinaio di metri all'interno aveva visto prima lo zaino e poi il corpo esanime dell'amico, colpito alla testa da una grande lastra di roccia caduta dalla volta e spezzatasi in due. Sul posto è subito arrivato il personale medico dell'ambulanza di Santorso, mentre sopraggiungevano i Vigili del fuoco e le squadre del Soccorso speleologico di Vicenza e Verona con due medici, di cui uno trasportato dall'elicottero di Treviso emergenza.

Purtoppo è stato solo possibile constatare il decesso dell'uomo, F.C., 48 anni, di Rimini. La salma, ricomposta e imbarellata è stata trasportata all'esterno ed affidata al carro funebre. Presenti anche i Carabinieri.

LA PRIMA RICOSTRIZUONE

Alle ore 11:00 di domenica, i vigili del fuoco sono intervenuti in località Priabona a Monte di Malo nella grotta della Poscola, facente parte dell’altopiano del Faedo-Casaron, per soccorrere uno speleologo colpito  da un masso.

L’uomo è rimasto purtroppo ucciso a causa delle gravi ferite riportate. I vigili del fuoco intervenuti da Schio dopo l’allarme dato dal compagno, che si è accorto della disgrazia dopo essere rientrato in grotta, hanno recuperato il corpo dell’uomo e portato fuori in collaborazione con il personale del soccorso alpino intanto accorsi sul posto. Il medico del Suem ha solo potuto constatare la morte dell’uomo.

Sul posto i carabinieri per ricostruire la dinamica dell’incidente. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate alle 13:00.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Buoni fruttiferi riscossi parzialmente, un timbro errato le costa 79mila euro

Attualità

Coronavirus, curva ancora in diminuzione in Veneto: i report di sabato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento