Cronaca

Si fingevano ciclisti per rubare mountain bike in tutto il Veneto: sgominata banda

La sezione di polizia stradale di Venezia è riuscita ad identificare e indagare un gruppo composto da cinque cittadini sudamericani, dediti al furto di preziose biciclette. Agivano lungo le strade frequentate dagli amatori

Si fingevano appassionati di bici, pedalando a fianco dei veri amatori, per poi rubare le loro preziose due ruote con la scusa di provarle. La sezione di polizia stradale di Venezia a seguito di un’articolata attività investigativa è riuscita ad identificare e indagare un gruppo composto da cinque cittadini sudamericani, che agiva nei luoghi di raduno degli sportivi, in tutto il Veneto, compreso il Vicentino. 

Il modus operandi era ben collaudato, in particolare la vittima scelta, veniva accostata da uno degli indagati, in sella ad una Mountain bike e vestito con abbigliamento ginnico e caschetto protettivo, proprio per far cadere in inganno lo sportivo. Invitato con il pretesto di fare delle competizioni e conoscere la fantomatica sorella, titolare di un negozio di biciclette, si recavano con il ciclista nel centro del paese. In loco vi era un secondo complice ad attenderli che, con la banale scusa di “testare” il pregiato velocipede, riusciva a salire in sella e fuggire, raggiungendo gli altri indagati che lo attendevano a bordo di un’autovettura.


Le indagini sono state avviate il 12 aprile 2016, a seguito di un controllo posto in essere da una pattuglia in servizio di vigilanza nell’autostrada A/4 Passante di Mestre nei confronti degli indagati che trasportavano due biciclette rubate all’interno dell’autovettura. Successivamente le osservazioni e pedinamenti hanno indirizzato gli investigatori verso la “base logistica” e nel contempo sono state recuperate altre biciclette di valore. In occasione di un controllo i malfattori, non si sono fermati all’alt imposto dalla pattuglia e ne è scaturito un inseguimento ad alta velocità. Nell’occasione è stata recuperata una bicicletta da corsa del valore di 10 mila euro appena rubata nella vicina regione. La complessa indagine ha permesso di recuperare cinque biciclette di varie marche del valore complessivo di circa 25mila euro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fingevano ciclisti per rubare mountain bike in tutto il Veneto: sgominata banda

VicenzaToday è in caricamento