Schio, 18enne denunciato per spaccio: furbetto con gli agenti e "paccaro" con i clienti

M.D. di origine senegalese e residente a Schio, con un precedente per rapina, una volta pizzicato dal cane antidroga, ha detto di aver portato con sé solo 3,8 grammi di dosi per evitare l'arresto: in realtà erano poco più di tre grammi

Visto che gli autori dei recenti atti violenti avevano manifestato un evidente stato di alterazione psicofisica, per la serata di venerdì  veniva organizzato un servizio di controllo antidroga nel centro storico di Schio con l'impiego del cane "Rocky".

Venivano quindi controllate le piazze e le vie del centro, con particolare attenzione al "Castello",  "Valletta", skate park e parco "del donatore". 

In via Pasini, un giovane proveniente a piedi dal parco del donatore si avvedeva della presenza di Rocky e, nel tentativo di sottrarsi al controllo, ne evitava l'incrocio, infilandosi in una corte interna.

La Polizia Locale lo seguiva e poteva chiaramente constatare quando il giovane tentava di liberarsi di un portamonete di colore nero, gettandolo sul pavimento. All'interno del portamonete venivano rinvenuti 5 agglomerati di marijuana, pronti per la vendita. Il cane Rocky segnalava infatti con insistenza la tasca sinistra dei pantaloni, dalla quale il giovane aveva estratto il portamonete.

Il giovane, M.D. 18enne di origine senegalese residente a Schio, era già noto alla polizia locale poichè indagato dalla Procura per i Minorenni di Venezia per la rapina di uno smart phone nell'aprile dello scorso anno.

Il ragazzo, asserendo di essersi preparato in materia, diceva agli agenti di non poter essere arrestato, poichè la quantità di sostanza stupefacente in suo possesso era inferiore a 4 grammi. Precisava infatti averla limitata al peso di 3,8 grammi, al chiaro fine di non essere arrestato. In realtà le 5 dosi avevano il peso netto complessivo di g. 3,377 grammi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto sopra il giovane, ora maggiorenne, è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto finisce capovolta nel torrente: muore conducente, ferita la passeggera

  • Rientrano dalle ferie in Crozia: cinque ragazzi positivi al Coronavirus

  • Allagamenti e frane, il Vicentino flagellato dal maltempo: alluvione a Solagna

  • Coronavirus, boom di contagi: effetto focolaio di Casier

  • Tragedia in strada Lobia, il mondo del calcio piange il suo portierone: "Ciao Pilo"

  • Baraonda dei rapper in albergo: intervento della polizia, denunce ed “espulsione”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento