rotate-mobile
Cronaca Schio

Schio, la carica dei 660 per sei posti in Comune: candidature da tutta Italia

La figura richiesta dal comune scledense, offre uno stipendio base di 870 euro. I canditati ammessi saranno chiamati prima alla prova scritta e poi a quella orale. Per la fine di novembre dovrebbe essere pronta la graduatoria

Sono arrivate oltre 600 candidature, da tutte le parti d'Italia, per l'assunzione di sei impiegati con contratto part-time a 18 ore settimanali nel settore amministrativo “C1”. La figura richiesta dal comune scledense offre uno stipendio base di 870 euro.

Il bando di concorso richiede ai candidati capacità operative nei campi amministrativo, istruttorio, finanziario, economico, gestione di certificazioni e documenti oltre a una competenza relazionale con altri uffici e nel front office. Termine ultimo per la presentazione delle domande martedì 4 ottobre.

I canditati ammessi saranno chiamati prima alla prova scritta e poi a quella orale per rispondere a quesiti su: disciplina nel pubblico impiego, diritto amministrativo e costituzionale, trasparenza amministrative e ordinamento degli enti locali. Per la fine di novembre dovrebbe essere pronta la graduatoria così da avviare le assunzione in dicembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schio, la carica dei 660 per sei posti in Comune: candidature da tutta Italia

VicenzaToday è in caricamento