menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato dagli agenti di polizia

Il materiale sequestrato dagli agenti di polizia

Si dà alla fuga alla vista della polizia: fermato, nascondeva droga, contanti e refurtiva

Nei guai un 40enne nigeriano, arrestato per possesso ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Camminava a piedi sorreggendo una bicicletta. Poi, vista la volante, ha cominciato ad accelerare. Immediato il controllo della pattuglia che lo ha fermato e subito condotto in questura. Nei guai O.P.O., 40enne nigeriano, incensurato, titolare di un permesso di soggiorno per motivi umanitari, che è stato trovato con 57 dosi di sostanza stupefacente: 52 di eroina, 5 di cocaina. Tutti accuratamente confezionati e pronti per la vendita.

Gli agenti delle Volanti, nel pomeriggio di venerdì, intorno alle ore 15.30, lo hanno seguito dopo averlo intercettato vicino al parcheggio di un supermercato di viale Mazzini. 

L'uomo, senza fissa dimora, occultava la sostanza stupefacente in un piccolo borsello che aveva nella tasca della giacca. Nello zaino sono stati trovati 3 telefoni cellulari ed un laptop.

I telefoni, tutti sequestrati, sono al vaglio degli investigatori dell'Ufficio prevenzione generale e Soccorso pubblico al fine di ricostruire la rete di clienti e fornitori di cui si serviva il giovane pusher.

Sequestrati anche circa 200 euro in contanti, verosimilmente "incassati" per la vendita di alcune dosi.

L'uomo, denunciato anche per la ricettazione del personal computer trovato nella sua disponibilità e già riconsegnato al legittimo proprietario, è stato quindi arrestato per possesso ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e portato in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

La pasta in bianco fa ingrassare? Scopri la verità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Yale Stock Trading Game, un bassanese sul podio

  • social

    Primo assaggio di primavera e primi bagnanti al Livelon

Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento