Poliziotto blocca un ragazzo, scoppia il caos in piazza Castello

Il giovane avrebbe deriso i poliziotti e si sarebbe rifiutato di fornire i documenti. La reazione dell'agente - ripresa con un telefonino - è diventata virale sui social con centinaia di insulti, anche razzisti. Il giovane è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

Un fotogramma del video pubblicato su instagram

Un capannello di persone nella centrale via Roma a Vicenza, di fronte al parcheggio del supermercato Interspar. Tra loro un ragazzo di colore e due poliziotti, uno di quali sta discutendo con il giovane. A un certo punto quest'ultimo volta le spalle all'agente che di conseguenza lo segue e lo blocca stingendogli un braccio al collo. Poi entrambi cadono a terra, alcune persone intervengono nella ressa, il poliziotto si rialza e grida al suo collega di chiamare una volante di rinforzo.

Il tutto fra le urla dei presenti all'indirizzo dell'agente: "Mollalo, lo stai strozzando". Il tutto ripreso da un telefonino cellullare, con il video successivamente postato su Instagram e il commento dell'utente che lo ha postato, un altro ragazzo: "Senza alcun motivo questo poliziotto in divisa ha chiesto documenti al mio migliore amico toccandolo ovviamente lui non c'entrando niente con l’avvenimento accaduto 10 minuti prima cioè una rissa sì è rifiutato dopo un battibecco dove il poliziotto stava già iniziando a toccarlo lo prende e comincia a strozzarlo a sto punto io ed un mio amico ci avviciniamo per staccarlo e lui cerca di estrarre la pistola verso di me...". 

L'episodio è accaduto verso le 18 di lunedì e il video, che è diventato immediatamente virale, ha infiammato i social con commenti dai toni accesi, offese razziste verso il ragazzo di colore e ingiurie verso i poliziotti. Centinaia di commenti tra chi condanna l'operato della polizia e chi invece lo difende e si scaglia anche contro il ragazzo che ha postato il video. 

Sulla vicenda è stato aperto un fascicolo di indagine. Secondo una prima ricostruzione il giovane - un 21enne immigrato cubano residente nell'Alto Vicentino - avrebbe deriso i poliziotti intervenuti per sedare una lite in Piazza Castello. Gli agenti avrebbero quindi chiesto i documenti al ragazzo, ma quest'ultimo si sarebbe rifiutato di mostrarli.

Il 21enne è stato fermato poco dopo da un'altra pattuglia delle volanti, che lo ha arrestato per resistenza a pubblico ufficiale: sarà processato mercoledì per direttissima. Sulla vicenda è stata aperto un fascicolo di indagine nel quale finirà anche il filmato girato e postato su Instagram. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dove gustare il miglior gelato: le top gelaterie di Vicenza e provincia

  • Al Palladio aprirà un cinema: il video della nuova sala super lusso

  • A Vicenza la pizza d'oro più costosa d'Italia

  • Anziano pestato in periferia, l'ira di Presidio Vicenza

  • Vasto incendio alla ditta di stoccaggio rifiuti: è il secondo in pochi mesi / VD

  • Breganze, la Polizia locale trova il nascondiglio delle mountain bike rubate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento