rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Malo

Pedemontana, incidente sul lavoro: crolla una galleria, morto Sebastiano La Ganga

Tragico incidente sul lavoro all'interno del cantiere della Pedemontana veneta. Martedì pomeriggio, un operaio 54enne, Sebastiano La Ganga, è rimasto schiacciato dal crollo di una galleria. Inutili i soccorsi. I sindacati: "Siamo preoccupati"

Tragedia martedì pomeriggio, intorno alle 17, al cantiere della Pedemontana Veneta, a San Tomio di Malo.

A seguito dell'esplosione di una mina, per il proseguimento della galleria che collegherà Malo e Castelgomberto, un masso si è staccato dalla volta travolgendo fatalmente un operaio del consorzio Sis, Sebastiano La Ganga, 54 anni, di origine messinese. Inutili i soccorsi immediati dei colleghi prima e dei vigili del fuoco e del Suem 118 poi: l'uomo è morto sul colpo. 

Sul posto sono arrivati anche i tecnici dello Spisal e le forze dell'ordine che hanno posto i sigilli al cantiere. I lavori non riprenderanno fino a quando la magistratura, che ha aperto un'inchiesta, non farà piena luce sul tragico episodio. Cordoglio è stato espresso dall'Amministrazione mentre i sindacati hanno organizzato, mercoledì mattina, un sit in al "campo base" di Brogliano.


"Siamo molto preoccupati", ha affermato Luca Rossi, segretario generale FILLEA CGIL, "perché nel settore delle costruzioni e dell'edilizia siamo arrivati a contare 3 morti dall'inizio dell'anno nel Vicentino di cui due nel giro di 10 giorni!" "A costo di essere ripetitivo", sottolinea Rossi, "dico che non si tratta di una tragica fatalità. Qui bisogna continuare a vigilare e ad impegnarsi nel sensibilizzare e formare imprese e lavoratori per la sicurezza e la salute nei posti di lavoro". "L'investimento in sicurezza nei cantieri non è mai un costo", prosegue Luca Rossi, "è un valore aggiunto, è la differenza tra le imprese serie e quelle meno serie. Certo, la SIS ha sempre mostrato molto impegno per quanto riguarda la sicurezza, dobbiamo riconoscerlo!" "Ora possiamo esprimere solamente piena fiducia nell'operato degli inquirenti per verificare le cause dell'incidente mortale". "Di certo", conclude il segretario FILLEA Cgil di Vicenza, "da parte nostra (sindacale) dobbiamo impegnarci a diffondere la cultura della sicurezza e della salute sul posto di lavoro promuovendo la formazione. La nostra parola d'ordine deve essere: mai abbassare la guardia in materia di sicurezza in cantiere!"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedemontana, incidente sul lavoro: crolla una galleria, morto Sebastiano La Ganga

VicenzaToday è in caricamento