rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca

Nasconde mezzo chilo di cocaina nel bosco, 32enne arrestato per spaccio

L'uomo è residente nel Padovano ma abita in provincia di Vicenza. E nel bosco vicino casa nascondeva la sua scorta di droga

Nascondeva la droga in un bosco vicino a casa sua e poi si recava in provincia di Padova per venderla. Gli agenti della Squadra mobile lo hanno arrestato.

L'arresto

Nel pomeriggio di lunedì 16 maggio i poliziotti della Squadra mobile hanno arrestato un 32enne incensurato di origini albanesi per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo risiede nel Padovano ma abita in provincia di Vicenza. Su di lui gli inquirenti stavano indagando perchè sembrava fosse un fornitore di droga e che nascondesse lo stupefacente in un bosco a qualche centinaia di metri da casa sua, nel Vicentino. Verso le 16.30 di lunedì è arrivato il momento del verdetto. L'uomo è stato fermato in via Dei Colli e fatto scendere dall'auto. Sul sedile di guida c'erano alcuni panetti di hashish (200 grammi) sui quali prima il 32enne era seduto. In tasca, invece, aveva della cocaina.

Una quantità talmente modesta che i poliziotti hanno pensato si trattasse di un "campione" da far provare a qualche nuovo cliente. A questo punto non restava che perquisire casa sua e il bosco. Grazie anche al fiuto del cane antidroga Tarol, tra i cespugli è stato trovato quasi mezzo chilo di cocaina mentre in casa l'uomo nascondeva un etto e mezzo tra hashish e marijuana oltre a materiale per il confezionamento, macchine per il sottovuoto, 3.500 euro in contanti e un bilancino di precisione. Tutto è stato sequestrato. L'uomo è ora in carcere a Verona in attesa del giudizio di convalida dell'arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde mezzo chilo di cocaina nel bosco, 32enne arrestato per spaccio

VicenzaToday è in caricamento