rotate-mobile
Cronaca Montecchio Maggiore

Montecchio, si lamenta per posto disabili occupato: picchiata

Un'impegata 55enne di Costabissara, arrivata al Tosano con i due bimbi disabili, aveva trovato il parcheggio riservato occupato da un'auto senza tagliando. Il proprietario, rintracciato, l'avrebbe aggredita e si sarebbe dato alla fuga

Il tribunale di Vicenza dovrà pronunciarsi su un fatto che, se venisse confermato, sarebbe gravissimo. Un pensionato 66enne, A.A., vicentino, è accusato di aver aggredito una madre con due bimbi disabili perchè si era lamentata che il posto riservato era occupato dalla vettura dell'uomo, senza averne diritto. 


I fatti, riportati da Il Giornale di Vicenza, risalgono al novembre del 2011, quando la donna, una 55enne di Costabissara si era recata in un supermercato di Alte con il marito e i loro due figli adottivi, entrambi affetti da gravi patologie. Il parcheggio riservato ai disabili era occupato da un'auto sprovvista di tagliando e il gestore del punto vendita, avvisato, ha rintracciato il proprietario con l'altoparlante. L'uomo è uscito a spostare la macchina, visibilmente irritato; non solo, ha anche atteso che la famiglia uscisse dal supermercato per insultarli. A quel punto sarebbe anche scattato uno spintone, che ha provocato alla madre una lesione ai legamenti. Mentre arrivavano le forze dell'ordine, l'aggressore, che ha deciso di dire la sua in aula, si sarebbe allontanato. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montecchio, si lamenta per posto disabili occupato: picchiata

VicenzaToday è in caricamento