Longare, fermato con l'auto sequestrata: maxi multa

Protagonista della vicenza un 58enne di origine iraniana e residente nel Viterbese. L'aver rimosso i sigilli gli costerà oltre quasi 4mila euro

I Carabinieri della Stazione di Longare, nella giornata del 20 agosto 2018, a seguito di un controllo alla circolazione stradale, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza per sottrazione di cose sottoposte a sequestro e violazione di sigilli, M.K.N. 58enne di nazionalità iraniana, residente a Ischia di Castro, in provincia di Viterbo. 

I militari dell’Arma, nel corso degli accertamenti svolti, appuravano che l’autovettura Renault Scenic condotta al momento del controllo dall’uomo, era stata sottoposta nel luglio del 2017 a sequestro amministrativo per violazioni al Codice della Strada da parte della Polizia Locale di Venezia, che poi ne affidava la custodia con l’apposizione dei prescritti sigilli all’indagato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo stesso, noncurante degli obblighi derivati e senza richiederne l’autorizzazione utilizzava il veicolo che, per tale motivo, veniva nuovamente sottoposto a sequestro ed affidato ad una depositeria autorizzata. L’uomo, inoltre, veniva sanzionato per le corrispondenti violazioni al Codice della Strada per un totale di 3883 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porta pizze esce di strada con l'auto durante il servizio a domicilio: ferita 23enne

  • Coranavirus, colpiti padre e figlia: entrambi perdono la vita

  • Coronavirus, non si fermano i contagi e i decessi in Veneto

  • Coronavirus, 34 morti in 24 ore ma diminuiscono i ricoveri

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagi in Veneto: 1272 casi nel Vicentino

  • Emergenza Covid-19: 8509 positivi in Veneto, altri 57 casi a Vicenza e tre decessi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento