rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca

Incendio nella casa di Zanardi a Noventa Padovana, il campione trasferito a Vicenza

La causa sarebbe legata all'impianto fotovoltaico, ma le fiamme sarebbero già state spente. In via precauzionale la famiglia però ha optato per il trasferimento in un centro medico

Un incendio è scoppiato nella villa di Alex Zanardi, a Noventa Padovana. E' successo oggi 2 agosto alle 15,30 in via De Gasperi, una delle zone più residenziali e del perimetro comunale. Secondo le prime informazioni dei vigili del fuoco, a prendere fuoco sarebbe stato l'impianto fotovoltaico e le fiamme sarebbero già state spente dopo due ore di intenso lavoro.  Al momento, secondo quanto si apprende, si stanno valutando gli eventuali danni ai macchinari che assistono l'ex campione, che a giugno del 2020 è rimasto coinvolto in un'incidente nel senese mentre partecipava ad una gara di handbike, e se si renda necessario il trasferimento.

In via precauzionale e per decisione presa dalla famiglia, Alessandro Zanardi è stato trasferito in un centro medico attrezzato a Vicenza, probabilmente il reparto riabilitazione del San Bortolo dove era stato ospite alla fine di aprile del 2021. Sul posto anche i carabinieri. Per tutta la durata dell'intervento, su precisa direttiva della famiglia, i cronisti sono stati tenuti a debita distanza per non violare la privacy della casa del campionissimo.

Già domani sarà possibile avere una stima più precisa dei danni. L'unico dato certo al momento è che i pompieri hanno escluso la matrice dolosa, ritenendo che la guaina posta a protezione dei pannelli fotovoltaici, complici le temperagture elevate, si sarebbe surriscaldata generando fumo e fiamme. Sgomenti i vicini di casa del campionissimo che hanno trattenuto a lungfo il fiato temendo che qualcosa di grave fosse capitato ad Alex Zanardi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio nella casa di Zanardi a Noventa Padovana, il campione trasferito a Vicenza

VicenzaToday è in caricamento