Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Quinto Vicentino

Rubano il telefonino ad un 15enne, due minorenni incastrati dal codice Imei

I carabinieri di Vicenza sono riusciti a risalire agli autori di un furto di un cellulare grazie al codice univoco numerico che compare nei tabulati. Era in uso ad un 16enne già con precendenti ed a un 17enne marocchino

Due minori incastrati per il furto di un cellulare grazie al codice Imei, una sequenza numerica che identifica univocamente un terminale mobile e che compare nei tabulati. Per rintracciare il colpevole, un 16enne vicentino già gravato da precendenti, i carabinieri hanno acquisito i tabulati telefonici relativi all'appaarecchio ed è emerso che era utilizzato con le sim del ragazzo e di un altro giovane di origine marocchina, 17 anni.


Il telefono era stato sottratto ad un 15enne di Quinto Vicentino, ma il 16enne non aveva tenuto in conto che il padre della vittima deteneva il codice dell'apparecchio. Ottenuto il premesso per una perquisizione, i militari hanno trovato il cellulare nascosto nell'armadio del ragazzo, che è stato denunciato per ricettazione. LEGGI ALTRI CASI DI FURTI CHE COINVOLGONO MINORI

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano il telefonino ad un 15enne, due minorenni incastrati dal codice Imei

VicenzaToday è in caricamento