Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Fugge dall'isolamento fiduciario, fermato dalla polizia: irregolare espulso dall'Italia

L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri. Gli agenti delle volanti hanno notato lo strano comportamento dell'uomo che è stato intercettato mentre cercava di fuggire 

Foto d'archivio

Nel pomeriggio di vnerdì, in viale Mercato Nuovo nuovo a Vicenza, una delle volanti della questura in servizio ha notato uno strano comportamento di un soggetto straniero che, alla vista dell'equipaggio, ha improvvisamente accelerato la camminata nel chiaro tentativo di dileguarsi.Gli agenti, però, lo hanno seguito e subito intercettato.

L'uomo, S.K., tunisino del 95, è risultato irregolare sul territorio nazionale. Sbarcato a Trapani lo scorso 26 febbraio a bordo di un gommone, era stato condotto presso il centro accoglienza di Valderice, nel trapanese, dove doveva permanere in isolamento fiduciario a seguito della sua positività al COVID-19. Dal centro di accoglienza, però, il 3 marzo scorso veniva segnalata la sua fuga da personale della struttura.

Ieri, nel primo pomeriggio, il controllo della volante a Vicenza e l'accompagnamento dello straniero nei locali dell'ufficio Immigrazione. Qui, dopo aver accertato la negatività al Covid, al termine del suo fotosegnalamento, lo straniero è stato espulso dal territorio nazionale e condotto presso il CIE di Gradisca d'Isonzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fugge dall'isolamento fiduciario, fermato dalla polizia: irregolare espulso dall'Italia

VicenzaToday è in caricamento