rotate-mobile
Cronaca Longare

Tagliate le reti a Site Pluto, 7 denunciati ma il numero potrebbe salire

I denunciati, residenti nelle province di Vicenza e Padova, sono stati identificati attraverso le immagini del sistema di videosorveglianza della base statunitense. Cinque di loro dovranno rispondere dei reati di danneggiamento e imbrattamento e gli altri due per manifestazione non autorizzata

In nemmeno una settimana di indagine, sette persone sono state denunciate dalla Digos di Vicenza per il blitz di domenica 30 giugno alla base Pluto di Longare, struttura statunitense situata in uno dei comuni della periferia del capoluogo. LA CRONACA

I denunciati, residenti nelle province di Vicenza e Padova, sono stati identificati attraverso le immagini del sistema di videosorveglianza della base statunitense. Cinque di loro dovranno rispondere dei reati di danneggiamento e imbrattamento in concorso (uno di loro anche per manifestazione non autorizzata) e gli altri due per manifestazione non autorizzata, in quanto dai filmati è emerso che avevano compiti di coordinamento dell'azione. Secondo la Digos di Vicenza, del gruppo di manifestanti facevano parte anche esponenti residenti in altre province venete e fuori regione: nei prossimi giorni sono previsti dei vertici con i responsabili della Polizia di Venezia e Treviso per riconoscere altri attivisti.

No dal Molin: taglio delle reti alla Pluto



Non è escluso che il numero dei denunciati per il blitz di domenica scorsa possa salire. L'incursione alla base Pluto, che ha preceduto di soli due giorni l'inaugurazione della nuova base Usa Dal Din a Vicenza, ha visto coinvolto un centinaio di manifestanti che hanno tagliato le reti di recinzione con le cesoie e utilizzato della vernice per porre delle scritte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagliate le reti a Site Pluto, 7 denunciati ma il numero potrebbe salire

VicenzaToday è in caricamento