Cornedo, Povia l'anti gender: polemica sui social

Intenso dibattito la presenza del cantante a un evento in programma sabato con Gianfranco Amato, presidente del gruppo “Giuristi per la vita” e segretario nazionale de “Il popolo della famiglia”

Farà tappa anche a Cornedo, sabato, il tour "Invertiamo la rotta", con l’avvocato Gianfranco Amato, presidente del gruppo “Giuristi per la vita” e segretario nazionale de “Il popolo della famiglia” e il cantante Povia, noto anche per le suo posizioni oltranziste in fatto di omosessualità e famiglia. 

L'evento sta provocando un vespaio di polemiche, come in altre città: a Torino, ad esempio, è stato annullato per le proteste del movimento Lgtb. Nelle decine di commenti che gli utenti della Valle dell'Agno hanno postato in proposito, la netta maggioranza si dice "disgustata" dai pensieri espressi dal cantante sia nei suoi testi che nel suo video blog ma alcuni difendono il diritto di opinione, anche quella più estrema.

Secondo Povia, la teoria gender sarebbe il mezzo con cui un fantomatico "grande potere" vole mantenere il controllo sull'umanità e se ne parlerà sabato alle 20.30 nell’aula magna delle scuole medie nell'ambito del dibattito “La sfida dell’ideologia gender alla famiglia e la dittatura del pensiero unico”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento