menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La refurtiva trovata nello zaino del del 30enne

La refurtiva trovata nello zaino del del 30enne

Ruba alcolici e profumi nei market e si rifugia in pasticceria: consuma ma non vuole pagare

La titolare dell'esercizio di via Vicenza, ha contattato la polizia locale dopo che l'uomo si è rifiutato di saldare il conto. Nello zaino nascondeva la refurtiva rubata

Cliente non vuole saldare il conto alla pasticceria, la titolare, trattandosi di un episodio recidivo, chiede l'intervento della Polizia locale. L'episodio è avvenuto nella mattinata di mercoledì a Schio.

Giunta sul posto, la pattuglia della Polizia locale ha constatato che il cliente, un 30enne di nazionalità marocchina residente a Lugo, già noto alle forze dell'ordine per rapina impropria perpetrata a Malo l'11 agosto scorso, aveva con sè un sacco contenente varie bottiglie di alcolici e profumi.

A tal proposito gli agenti hanno deciso di interpellare i vicini supermercati, constatando che la merce in questione era stata asportata dai loro esercizi. In particolare venivano restituite varie bottiglie di Vodka; Whisky; Amari; Birra e profumi. Il tutto per un valore di circa 150 euro.

L'uomo, sprovvisto di documenti, è stato condotto al comando e foto-segnalato. Immediata la denuncia per furto continuato ed insolvenza fraudolenta, nonchè proposto per l'allontanamento dal Comune di Schio con Foglio di Via.

Sono in corso accertamenti in relazione ad alcuni episodi di insolvenza fraudolenta segnalati da alcuni esercizi pubblici di Schio nei mesi scorsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lotto, raffica di vincite con la stessa combinazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento