Giovanissima nei guai per il sexy ricatto a Balotelli, Super Mario «Tutto falso»

La ragazza, residente nel Bassanese, all'epoca dei fatti avrebbe avuto 17anni e, dopo l'avventura con il giocatore avrebbe chiesto 100mila euro a Balo. Denunciato anche l'avvocato di lei

Foto da Facebook

Avrebbe avuto uno o più incontri amorosi con lui, dicendogli di essere maggiorenne e mostrandogli una carta d'identità che non era la sua. Una vicentina, oggi maggiorenne ma all'epoca dei fatti 17enne, avrebbe ricattato Mario Balotelli chiedendogli 100mila euro per non raccontare tutta la vicenda. Come riporta il Giornale di Vicenza, Super Mario, intervistato sul caso dopo la partita di domenica del Brescia contro la Juventus, ha dichiarato di aver fatto la denunica perché «se ti ricattano e paghi vuol dire che hai la coscienza sporca e ci sono giornalisti bravi che non comprano le notizie false». 

Secondo quanto ricostruito dal quotidiano,  nel 2017 la giovane, in quel di Nizza (dove giocava Balo) ha avuto un flirt con il giocatore che subito avrebbe chiesto rassicurazioni sull'età della ragazza. Lei, allora, gli avrebbe mandato il documento di una sua cugina maggiorenne. Alla fine del rapporto sarebbe scattato il tentativo di estorsione: la giovane avrebbe chiesto 100mila euro al calciatore mentre l'avvocato di lei, un 63 di Asolo, avrebbe contattato il settimanale "Chi" tentando di vendere tutta la storia ma ottenendo il rifiuto da parte del direttore del periodico. Nel frattempo Balotelli, dopo il presunto ricatto, ha sporto denuncia. 

Sia il legale che la ragazza, residente nel Bassanese, sono stati indagati per tentata estorsione. Dopo due anni la procura berica e quella dei minori del tribunale di Venezia hanno chiuso le indagini e i pm sono pronti a portare entrambi a processo, nel quale Balotelli potrebbe costituirsi parte civile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Qualità della vita, Vicenza agguanta il podio: terza città a livello nazionale, prima del Veneto

  • L'Emisfero apre i battenti alle Cattane, Cestaro: «Il nostro primo pensiero è stato ai dipendenti»

  • Piogge e qualche fiocco di neve: welcome december

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

Torna su
VicenzaToday è in caricamento