rotate-mobile
Cronaca Montebello Vicentino

A4, fermato con un cadavere nel camion frigo

La macabra scoperta è avvenuta nei giorni scorsi, nei pressi del casello di Montebello, durante un controllo della polstrada. L'autista, un croato, era stato pagato per trasportare la salma di un cinese dal Piemonte al Friuli

Decisamente un carico tanto eccezionale quanto macabro quello che trasportava un autista croato. La polstrada di Vicenza ha fermato l'uomo lungo la A4, nei pressi del casello di Montebello, per un controllo e dal camion frigo è spuntato il cadavere di un cinese

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine e riferito da Il Giornale di Vicenza, il camionista era stato contattato da parenti del morto, residenti in Friuli, per trasportare la salma dal Piemonte, dove era residente. Una volta "arrivato a destinazione", il corpo sarebbe stato spedito in Cina per i funerali. Per questo trasporto, illegale, il croato avrebbe ricevuto 1.500 euro. La scomparsa del cadavere dall'obitorio era stata denunciata dai parenti che volevano seppellirlo in italia ma erano al corrente della diversa intenzione di quelli residenti in Friuli ed avevano già spiegato in fase di denuncia cosa poteva essere accaduto


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A4, fermato con un cadavere nel camion frigo

VicenzaToday è in caricamento