menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Thomas Bochimpani (foto: Facebook)

Thomas Bochimpani (foto: Facebook)

Thomas ritorna con "Imperfetto": il lancio del nuovo disco nella sua città

Venerdì 24 gennaio, alle 18.30, al Grifone Shopping Center di Bassano del Grappa, si esibirà in un mini live di presentazione di alcuni brani contenuti nel suo nuovo album e poi firmerà le copie dei cd acquistati dai fans

Non ha ottenuto l'accesso al Festival di Sanremo ma ha un disco in uscita che entusiasmerà tutti i suoi fans. Thomas Bocchimpani, il talento di San Giuseppe di Cassola, entrato nel cuore degli italiani dopo la partecipazione al talent di Maria De Filippi, venerdì 24 gennaio, al Grifone Shopping Center, presenterà Imperfetto, il nuovo album anticipato dall'uscita di Ne 80 il singolo che ha presentato a Sanremo Giovani.

Ne80, Tokyo, Nobody, Portami via, Controverso, Klessidra, sono questi i brani contenuti nel nuovo album di cui Thomas è co-autore. Imperfetto come il suono, come l’amore, come tutto ciò che c’è di più puro, questo album lo è..

Nel descrivere i suoi brani, il giovane artista dichiara: "Ne 80 è da sempre il mio sogno più grande; in un'epoca in cui il valore delle persone viene misurato in like, la superficialità diventa un valore, la bontà viene considerata debolezza e i valori umani vengono calpestati dal prezzo del successo, vorrei semplicemente viaggiare nel tempo attraverso il suono ed assaporare uno dei periodi di massimo splendore musicale, gli anni '80, quando la coscienza collettiva era più matura".

"Tokyo sembra un film in bianco e nero, racconta la fine di una passione estiva,quando l’estate perde i suoi colori e l’attrazione che c’era prima svanisce. Nobody, un amore tossico,due cuori consumati dalla chimica incatenati a una relazione che non può funzionare, ma che continuano a desiderarsi fino a farsi male. Portami via è un cuore spezzato.. solo il tempo lo potrà risanare. Contro-verso sono io,un ciclone di contraddizioni ed ironia,il focoso desiderio di conoscere, di esplorare, sperimentare sensazioni nuove, accettarsi nella propria totalità e andare oltre i propri limiti". E infine: "Klessidra, l’emblema dello scorrere del tempo, la volontà di fermare tutto in un istante, e il valore di ogni singolo gesto che facciamo nel corso della nostra vita".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La montagna frana: addio alla guglia Corno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento