rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Attualità Chiampo

Cinquemila alberi per Chiampo: al via le prenotazioni

"Si tratta del più grande progetto italiano di riforestazione urbana messo in campo da un Comune di medie dimensioni”, dichiara il sindaco della città Matteo Macilotti

Prende corpo a Chiampo il progetto “Beleafing”, una ambiziosa iniziativa ambientale che si inserisce nell’ambito delle iniziative del PAESC, Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile e il Clima approvato dal Comune di Chiampo.

Proprio in virtù di questo progetto sono state coinvolte le aziende del territorio, le quali hanno dimostrato particolare attenzione a quelle maggiormente sensibili ai temi ambientali, donando le piante che ora sono a disposizione dei cittadini. Le piante sono state selezionate dalla stessa start-up, di concerto con il Comune. Le piante potranno essere prenotate anche da altri cittadini della Valle del Chiampo nelle prossime settimane.

Grazie a questo progetto, finanziato da cinque importanti ditte del territorio della Valle del Chiampo (Sicit, Gruppo Dani – Sustainable Leather, TheBridge, Gruppo Mastrotto, Conceria Trust) è partita a Chiampo la distribuzione di ben 5000 alberi. Le prenotazioni per questa prima fase si possono fare entro il 18 dicembre e il 22 dicembre le piante saranno distribuite ai cittadini.

Si può scegliere fra 8 specie diverse, quella che più si addice alle esigenze del cittadino. Le piante sono suddivise in macro categorie e di ogni pianta si scoprire la peculiarità collegandosi al sito www.beleafing.com. Sempre nel sito si possono prenotare le piante.

Saranno distribuite 4 specie di Alberi non caducifoglie (Carpino bianco, Leccio, Ligustro giapponese, Roverella) e 4 specie di alberi di interesse apistico (Castagno, Ciliegio selvatico, Corniolo, Tiglio selvatico).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinquemila alberi per Chiampo: al via le prenotazioni

VicenzaToday è in caricamento