Attualità

Il padre di Michele Merlo: "Fu sempre grato a Maria De Filippi, Emma è stata una sorella"

Il dolore di padre del giovane cantante, ex concorrente di ‘Amici’, morto a soli 28 anni per una leucemia fulminante

Non si dà pace il padre di Michele Merlo, l'ex concorrente di Amici scomparso a soli 28 anni stroncato da una leucemia fulminante. "Lui è il nostro unico figlio e per me e mia moglie adesso non c'è più un motivo per vivere. Stiamo insieme da quarant'anni, mai avremmo immaginato di dover sostenere una prova così tremenda", ha detto il signor Merlo in una dolente intervista al settimanale DiPiù.

Michele Merlo, il rapporto con Maria De Filippi ed Emma Marrone

L'uomo ha ricordato quanto Maria De Filippi ed Emma Marrone siano state importanti per suo figlio. "Michele era grato a Maria De Filippi e ogni manifestazione di affetto per lui fa sentire meno soli me e mia moglie", ha detto il padre di 'Mike Bird'. "Mi hanno toccato anche le parole di Emma, la sua insegnante di Amici, che è stata come una sorella: 'Il mio cuore si è spezzato in mille pezzi', ha detto. E poi, gli ha teneramente portato un mazzo di rose alla camera ardente. Mio figlio mancherà a tutti".

Ma "pur portando Amici nel cuore e riconoscendo che gli aveva dato popolarità", ha detto il padre di Merlo, suo figlio "ci era rimasto male per l’eliminazione". "Allo stesso modo aveva sofferto per essere stato eliminato da X Factor e perché lo avevano respinto due volte dalle selezioni per il Festival di Sanremo. Le esclusioni gli avevano provocato crisi d’ansia e attacchi di panico. Ma non mollava", ha rivelato il padre del cantante

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il padre di Michele Merlo: "Fu sempre grato a Maria De Filippi, Emma è stata una sorella"

VicenzaToday è in caricamento