rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Attualità

Crack Banca popolare di Vicenza, fissata la data dell'udienza in Cassazione

La quinta sezione della Corte sarà chiamata a decidere i ricorsi degli imputati e della procura generale che ha chiesto di inasprire il trattamento sanzionatorio nei riguardi di alcuni degli imputati

Verso la conclusione, salvo clamorosi sviluppi, la vicenda del crack della Banca popolare di Vicenza che ha visto alla sbarra i vertici del noto istituto vicentino. Il prossimo 14 dicembre la 5 sezione della corte di cassazione sarà chiamata a decidere i ricorsi degli imputati e della procura generale che ha chiesto di inasprire il trattamento sanzionatorio nei riguardi di Giustini Emanuele, Marin Paolo, Pellegrini Massimiliano, Piazzetta Andrea e Zonin Giovanni. Tra le numerose parti civili anche molti professionisti messinesi assistiti dall'avvocato. Nino Cacia che confidano nella tenuta del poderoso impianto motivazionale reso dai giudici di merito.

Numerose le ipotesi di reato che hanno colpito anche lo stesso istituto bancario: aggiotaggio informativo nella gestione di ente non quotato, consistito nella diffusione di false informazioni riguardo il possesso dei requisiti patrimoniali della società. Ancora ostacolo alle funzioni di vigilanza nei confronti della Banca d'Italia riguardo l'avere taciuto a tale organismo l’esistenza dei predetti finanziamenti, ostacolo alle funzioni di vigilanza nei confronti della Banca d’Italia consistito nell’avere occultato i requisiti patrimoniali effettivi della banca, impedendo l'esercizio di una funzione di controllo volta a imprimere le necessarie azioni correttive. 

Fra i reati contestati ancora quello di ostacolo alle funzioni di vigilanza nei confronti della Banca d’Italia consistito nel riportare informazioni mendaci in comunicazioni informative richieste dalla Banca d'Italia in occasione dello svolgimento dell'attività di vigilanza, ostacolo alle funzioni di vigilanza nei confronti della Consob riportando informazioni non corrispondenti al vero in ordine alle modalità di collocamento di strumenti finanziari nella operazione di aumento del capitale sociale del 2014. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crack Banca popolare di Vicenza, fissata la data dell'udienza in Cassazione

VicenzaToday è in caricamento