rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Volley

Entusiasmo e condivisione: grande festa per la presentazione dell'Anthea Vicenza

L'evento ha alzato il sipario sulla stagione 2022-2023 della prima squadra e del settore giovanile

Entusiasmo, condivisione e partecipazione. È stato un bel sabato di festa al palazzetto dello sport di Vicenza, che ha ospitato l’evento di presentazione delle squadre di Vicenza Volley e Volley San Paolo Vicenza, con i riflettori che si sono accesi sulla formazione di A2 femminile targata Anthea Vicenza Volley e sul settore giovanile biancorosso. Il tutto alla presenza di autorità e pubblico presente in tribuna.
È emozionante – le parole di Andrea Treu, presidente di Volley San Paolo Vicenza – vedere tutte queste atlete schierate qui in campo; questo evento ci ha fatto tornare indietro di qualche anno quando i numeri erano questi. È sicuramente un bell’inizio di una stagione importante“. Il presidente di Vicenza Volley, Andrea Ostuzzi, è andato oltre, illustrando il progetto e il suo orizzonte. “Vicenza Volley e Volley San Paolo Vicenza sono due società autonome che hanno condiviso un progetto sportivo in comune; nell’arco di un triennio, il nostro settore giovanile confluirà in quello del San Paolo, una realtà storica e radicata sul territorio. Questo sviluppo intende dare un ulteriore valore aggiunto al settore giovanile, vogliamo che il San Paolo diventi sempre più una società di riferimento per le giovani; inoltre, puntiamo a far diventare sempre più Vicenza Volley la squadra della città e del territorio vicentino: la serie A deve essere a beneficio di tutti. Punteremo molto sul coinvolgimento del territorio, dopo due anni difficili legati alla pandemia vogliamo vedere il palazzetto pieno ed emozionarci tutti insieme“.
Il sodalizio Vicenza Volley era rappresentato anche dal vicepresidente Gherardo Ghirini e dal consigliere sportivo Davide Gennari; presente anche il title sponsor Anthea con l’amministratore unico Flavio Marelli, sempre al fianco del sodalizio biancorosso. All’evento di presentazione ha partecipato anche Daniela Sbrollini, senatrice del Terzo Polo. “Vicenza Volley – le parole della Sbrollini, responsabile nazionale del cantiere Sport-Cultura di Italia Viva e capogruppo della Commissione cultura, istruzione e sport del Senato – ha saputo costruire un patrimonio territoriale importante in tempi brevi. Negli sport di squadra nessuno è messo in primo piano, ma il collettivo lavora insieme; si vince se si è uniti. Auguro a tutte le pallavoliste di onorare la maglia in questa nuova stagione. Come Stato dobbiamo sostenere ancora di più il mondo sportivo: lo sport è la più grande infrastruttura sociale, un investimento sui nostri giovani“.
Gradito ospite, come in occasione del recente evento sulla Terrazza della Basilica Palladiana, il sindaco di Vicenza Francesco Rucco, che ha annunciato importanti novità relative alla “casa” di Vicenza Volley, il palazzetto dello sport cittadino di via Goldoni. “Abbiamo obiettivi importanti – le parole del primo cittadino – anche grazie al Pnrr . Quest’anno le squadre giocheranno con la nuova illuminazione a led realizzata nei mesi scorsi, poi in programma ci sono il rifacimento della pavimentazione in legno e la parte impiantistica e spogliatoi. È un percorso lungo, ma con tempi certi e soprattutto con le risorse disponibili. Nei prossimi mesi verrà fatta la progettazione, poi si passerà alla realizzazione dei lavori“.
Quindi ha aggiunto. “È importante riportare la gioventù di Vicenza a praticare sport dopo due anni di pandemia e molti abbandoni. Anthea Vicenza Volley che milita in A2 è un patrimonio sportivo della città che ci rappresenta in tutta la penisola e ha bisogno del sostegno di tutti gli appassionati di sport vicentini nelle partite casalinghe“. Al sabato di festa ha presenziato anche la Fipav Vicenza, rappresentata nell’occasione dal vicepresidente Alberto Grotto. Nel sabato di festa, le giocatrici della prima squadra Anthea Vicenza Volley sono entrate sul rettangolo di gioco accompagnate dalle bambine del minivolley. Nell’occasione, auguri a sorpresa per coach Ivan Iosi nel giorno del suo compleanno. “Il regalo più bello – le parole del tecnico della Val Chiavenna – è essere qua, ho percepito e recepito il senso di Vicenza Volley che vuole trasformare questo viaggio in qualcosa di speciale; sono orgoglioso di essere una piccola parte di questo percorso“.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entusiasmo e condivisione: grande festa per la presentazione dell'Anthea Vicenza

VicenzaToday è in caricamento