rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Volley

A2: Montecchio pigliatutto, dopo il derby anche la vittoria con Modica

Al PalaCollodi un 3-0 che fa ben comprende quali siano le ambizioni della compagine vicentina

Montecchio Maggiore ha affrontato nella terza giornata di A2 Modica, squadra neo promossa e con due sconfitte alle spalle. Le avversarie scendono in campo con Longobardi-Herrera coppia di attaccanti, Salamida-Gridelli centrali, M’Bra-Bacciottini rispettivamente opposto e alzatore con Ferrantello libero, mentre le biancorosse schierano Bartolucci in regia con Orlandi in diagonale, Meli-Frigerio al centro, il duo Magazza-Fiorio schiacciatrici, Mistretta libero. È subito 3-1 Montecchio con Meli che si impone a muro. Rimontano le siciliane (3-5), ma su battuta di Fiorio il punteggio torna in parità (5-5).

Allunga nuovamente Modica 5-8, ma un colpo a sorpresa di Bartolucci porta le castellane a -2 (6-8). Un errore in attacco delle avversarie rimette a posto le cose (9-9). E’ Orlandi che sigla il nuovo pareggio (14-14) e una fast di Meli ottiene il 15-14. Sul 20-17 il coach avversario chiama il secondo time out. Magazza conquista il ventunesimo punto (21-18) e chiude anche il set 25-23. Frigerio mette a segno un ace nel secondo set (2-1), quindi le biancorosse avanzano con sicurezza fino al 5-2. Modica riaggancia Montecchio sul 5-5. Magazza spacca il muro siciliano (8-7), quindi sigla un ace che costringe Quarta a chiamare time out (10-8). Fiorio ferma Gridelli a muro (15-10), ma sul 16-14 Amadio ferma il gioco per scongiurare il recupero delle avversarie.

Ottima Frigerio in primo tempo (18-16) e Fiorio affonda la difesa siciliana 21-17. Ace di Frigerio 24-19 e Fiorio chiude il parziale 25-20. Ottimo inizio per Ipag S.lle Ramonda nel terzo parziale con Frigerio che sigla un ace (4-0). Altro ace di Fiorio ed è +6 Montecchio (8-2). Mistretta riceve e difende ogni cosa e rende più facile il compito di Bartolucci che serve un’ottima palla a Meli (9-3). Allungano ancora le castellane (13-4) con un pallonetto smorzato di Magazza. Buonissima una battuta di Brandi che mette in difficoltà la ricezione avversaria e Orlandi ne approfitta (17-6). Va tutto bene per Montecchio e Muraro entra in battuta per Orlandi. Va a segno Muraro ed è 23-13. Brandi ottiene il primo match point e una battuta avversaria sbagliata regala la vittoria.

Nei primi due set forse non abbiamo espresso un bellissimo gioco, ma siamo stati bravi a non mollare mai, poi nel terzo set non c’è più stata partita” – dice mister Amadio – “Siamo sempre state abbastanza concentrate e la cosa che mi è più piaciuta di più è che noi abbiamo dimostrato di essere davvero squadra. E’ tre settimane che queste ragazze dimostrano grande compattezza e mi fa felice. Siamo sempre in sofferenza dal punto di vista degli infortuni, ma credo che per ora per noi sia importante preservare la tranquillità del gruppo e giocare nel modo più semplice possibile”.

Secondo me siamo un gruppo particolarmente unito e credo che si veda molto quando giochiamo” – dice Mistretta – “ci aiutiamo sempre e credo che per ora questa sia davvero la nostra forza. Abbiamo tutte dei caratteri grintosi e ci trasciniamo sempre le une con le altre. Della partita di oggi mi è piaciuto come abbiamo battuto, anche se forse, nel terzo set, pur avendo molti punti di vantaggio, abbiamo calato un po’ l’attenzione”. Il tabellino del match:

IPAG S.LLE RAMONDA MONTECHHIO–EGEA PVT MODICA  3-0 (25-23; 25-20; 25-16)

IPAG S.LLE RAMONDA MONTECCHIO: Orlandi 11, Fiorio (K) 13, Frigerio 7, Bartolucci 5, Magazza 10, Brandi 2, Meli 6, Mistretta L, Muraro 1. N.e.: Bortoli, Mazzon. All. Amadio

EGEA PVT MODICA: Bacciottini (K) 1, Longobardi 10, Antonaci 6, Saccani 0, Ferrantello L, M’Bra 8, Gridelli 5, Herrera 11, Salamida 1, Gulino 0. N.e.: Salviato. All. Quarta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: Montecchio pigliatutto, dopo il derby anche la vittoria con Modica

VicenzaToday è in caricamento