rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Incidenti stradali Grancona

Grancona, investita in bici: è morta la 16enne Erika Sagona

Dopo due giorni di agonia, non ce l'ha fatta Erika Sagona, la 16enne di Grancona investita venerdì pomeriggio in via Spizzo, mentre era ferma in sella alla sua bicicletta, a bordo strada. Il conducente del mezzo è stato trovato positivo all'alcoltest, con 1,8 g/l

Ha lottato per 48 ore tra la vita e la morte ma le ferite riportate nell'investimento si sono rivelate fatali. Domenica pomeriggio Erika Sagona, la 16enne travolta da un autocarro venerdì, è morta al San Bortolo. I genitori hanno deciso di donare gli organi della loro figlia, che se ne è andata così presto e in circostanze tanto drammatiche. 


L'INCIDENTE Secondo una prima ricostruzione, la ragazza si sarebbe trovata ferma, in sella alla sua bicicletta, lungo via Spiazzo, all'altezza del civico 29, a bordo strada, oltre la linea bianca, quando è stata travolta dall'autocarro di G.C., 52enne del posto. Mentre la vittima veniva soccorsa, l'uomo risultava positivo all'alcoltest con un valore di 1,8 g/l, quasi 4 volte oltre il limite. Le indagini della polizia stradale stanno proseguendo grazie ai filmati di una videocamera di sorveglianza. L'uomo verrà probabilmente accusato di omicidio stradale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grancona, investita in bici: è morta la 16enne Erika Sagona

VicenzaToday è in caricamento