Mense scolastiche in Veneto, tariffe in calo: 100 euro di risparmio per le famiglie

La notizia è arrivata martedì mattina dall'assessore Regionale Tolio che ha sottolineato: "La qualità del servizio resta invariata”

Foto da Today.it

“I pasti a scuola da oggi costano meno”. La notizia è stata data questa mattina dall'assessore alla formazione Cristina Tolio i cui uffici hanno quantificato in oltre 100 euro il risparmio annuo per ciascun alunno delle scuole primarie che paghi il servizio mensa a tariffa piena per 169 giorni all'anno.Come ha spiegato l'assessore, ora che la stazione unica appaltante ha dichiarato efficace l'aggiudicazione della nuova gara del servizio mensa, benché su quest'ultima penda un ricorso su cui dovrà esprimersi il Tar Veneto è stato possibile applicare le nuove tariffe, più vantaggiose per l'utenza.

“E ciò – ha sottolineato l'assessore – mantenendo ovviamente invariata la qualità del servizio su cui l'amministrazione è particolarmente attenta”.

Nel dettaglio, il costo di un pasto giornaliero a tariffa piena per gli alunni delle due scuole in cui ancora vige la monoporzione (con piatto di plastica usa e getta) passa da 4,50 euro a 3,80 euro, con un risparmio netto di 70 centesimi a pasto, mentre il costo per tutti gli altri alunni che utilizzano il lunch box, passa da 4,35 euro a 3,74 euro, con un risparmio netto di 0,61 centesimi. Fin da oggi gli utenti del servizi mensa, ovvero le famiglie di 4.200 bambini sui 4.470 iscritti alle scuole primarie, saranno informati della novità che decorre dall'inizio dell'anno scolastico, ovvero dal 12 settembre. Le somme versate in eccedenza rispetto alle nuove tariffe saranno rimborsate.

Positiva, nel frattempo, sta risultando l'introduzione del sistema dei buoni pasto prepagati anche nelle scuole dell'infanzia:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L'innovazione, che genera più equità e un risparmio per le famiglie fino a 80 euro l'anno, – ha commentato Tolio – è stata accolta con favore dalle scuole e dall'utenza che vi si sono adeguate in modo virtuoso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto finisce capovolta nel torrente: muore conducente, ferita la passeggera

  • Rientrano dalle ferie in Crozia: cinque ragazzi positivi al Coronavirus

  • Allagamenti e frane, il Vicentino flagellato dal maltempo: alluvione a Solagna

  • Tragedia in strada Lobia, il mondo del calcio piange il suo portierone: "Ciao Pilo"

  • Trasportano alimenti con 60 gradi nel furgone: maxi multa a un pasticciere

  • Folgorato da una scarica elettrica: grave operaio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento