Eclissi penombrale di Luna tra il 10 e l'11 febbraio

Nubi permettendo, dalle 23:22 di venerdì all’1:43 del giorno successivo il nostro satellite non verrà oscurato del tutto assumendo la colorazione completamente scura a cui siamo abituati ad assistere nell’eclissi “classica”, ma sarà oggetto di una significativa diminuzione di luminosità

Nella notte tra il 10 e l’11 febbraio potremmo ammirare, nubi permettendo, un evento astronomico di particolare suggestione: l’eclissi penombrale di Luna. Ma di cosa si tratta? Tutti sappiamo che l’eclissi si verifica quando un corpo celeste si interpone tra un oggetto luminoso, come il nostro Sole, ed un pianeta. Nell’eclissi lunare, naturalmente, è la Terra a frapporsi tra la posizione del Sole e quella della Luna generando il fenomeno.

Ma in questo caso il nostro satellite non attraverserà il cono d’ombra della Terra, ma di penombra, ovvero subito accanto al precedente.

Qual è la conseguenza del fenomeno? In pratica il nostro satellite non verrà oscurato del tutto assumendo la colorazione completamente scura a cui siamo abituati ad assistere nell’eclissi “classica”, ma sarà oggetto di una significativa diminuzione di luminosità. Il calo di luminosità partirà dall’estremo del satellite spingendosi verso quello opposto con il passare dei minuti.

L’eclissi penombrale di Luna comincerà alle 23:22 di venerdì 10 febbraio e si concluderà all’1:43 del giorno successivo. Il fenomeno sarà reso ancora più suggestivo dalla fase della Luna, ormai prossima al plenilunio.

da www.today.it/scienze/eclissi-luna-10-11-febbraio-2017.html
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il coronavirus

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

  • Coronavirus, tre casi lievi in provincia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento