Instabilità e piogge all'orizzonte, decretato lo stato di pre-allarme

Sul Veneto permane l'afflusso di correnti umide e fresche, che si associano a frequenti addensamenti nuvolosi e varie fasi di precipitazioni; a fine periodo si potrà notare qualche schiarita in più, ma in un contesto ancora abbastanza instabile

Il Centro funzionale decentrato della Protezione civile del Veneto ha emesso un nuovo avviso di criticità idrogeologica, decretando lo stato di attenzione a partire dalle 14 di lunedì fino alle ore 24 di domani martedì 9 giugno.  

Le previsioni meteo indicano tra lunedì e martedì tempo instabile con frequenti precipitazioni anche consistenti e a prevalente carattere di rovescio con possibilità di fenomeni temporaleschi localmente intensi specie su Prealpi e pianura (forti rovesci, locali grandinate, forti raffiche di vento). Probabile fase maggiormente perturbata, con rovesci/temporali anche organizzati, tra il pomeriggio/sera di lunedì e la notte/prime ore di martedì. Visti i fenomeni meteorologici previsti la criticità idrogeologica attesa è riferita anche allo scenario per temporali forti.

Il possibile verificarsi di rovesci o temporali localmente anche intensi, potrebbe creare disagi al sistema fognario e lungo la rete idrografica minore. Si segnala la possibilità d'innesco di fenomeni franosi superficiali sui versanti e la possibilità di innesco di colate rapide specie nelle zone di allertamento di Vene-A (Alto Piave), Vene-H (Piave Pedemontano), Vene B (Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone) e Vene-C (Adige-Garda e Monti Lessini). Allerta arancione per quanto riguarda la criticità idraulica della rete minore nel bacino Vene-F (Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna).

Le precipitazioni cadute nelle ultime 24 ore hanno portato un innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua afferenti al bacino del Livenza, per tale ragione con le piogge previste alcune sezioni di questo bacino potrebbero andare in sofferenza. La criticità idraulica in VENE-G (Livenza-Lemene-Tagliamento) è da considerarsi limitata al bacino del Livenza.

Le previsioni meteo Arpav

martedì 9. Cielo irregolarmente nuvoloso, con alcune schiarite.
Precipitazioni. Probabilità nel complesso alta (75-100%) per fasi di fenomeni sparsi o temporaneamente anche diffusi, con vari rovesci e alcuni temporali.
Temperature. Un po' in calo, specie riguardo alle minime sulle zone montane e pedemontane.
Venti. In quota da moderati a deboli, dai quadranti meridionali; nelle valli, deboli con direzione variabile; in pianura da moderati a deboli, nord-orientali.
Mare. Sarà poco mosso, salvo risultare mosso al largo nelle prime ore.
Previsione Altezza Onde

mercoledì 10. Tempo da instabile a variabile, con degli addensamenti nuvolosi a fronte di schiarite che probabilmente saranno più significative in pianura; fasi di precipitazioni sparse o a tratti anche diffuse, con vari rovesci e alcuni temporali; le temperature minime diminuiranno un po', le massime saranno stazionarie o in lieve calo sulle zone centro-meridionali e stazionarie o in leggero aumento su quelle centro-settentrionali.

giovedì 11. Tempo variabile o a tratti instabile, con schiarite anche significative e alcuni addensamenti nuvolosi; fasi di precipitazioni sparse con dei rovesci e alcuni temporali; variazioni termiche poco significative. Previsore: AB

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulle Gallerie del Pasubio: giovane precipita e muore dopo un volo di 150 metri

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: ecco come si vota

  • Stanno cambiando le frequenze televisive: scopri se la tua TV è da rottamare

  • Alunna positiva al Covid-19, scatta il protocollo: classe in quarantena

  • L'appartamento brucia e si lanciano dal 2° piano: mamma e figlio in ospedale, gravissimo il padre

  • Strano ma vero: rapporto troppo focoso, trentenne si frattura il pene

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento