rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca

Minore "marina" la palestra e fa perdere le sue tracce: ritrovata in piazza Bra

I genitori della 15enne hanno allertato la Polizia che si è subito attivata ritrovando la giovane nel capoluogo scaligero

Nella serata di mercoledì, due genitori residenti a Vicenza hanno contattato la Sala Operativa della Questura, tramite il 113, chiedendo aiuto per ritrovare la loro figlia quindicenne che si era allontanata da casa, rendendosi irrintracciabile da alcune ore. I genitori riferivano che, come di consueto, la figlia era uscita di casa per recarsi in palestra nel primo pomeriggio senza fare poi ritorno.

Gli operatori della Polizia di Stato si sono quindi recati alla palestra dove hanno accertato che la giovane non si era mai presentata. Sono partite quindi le ricerche. Alcune amiche della ragazza hanno riferito alla polizia che la giovane poteva trovarsi a Verona. Attraverso i colleghi scaligeri e gli agenti della Polfer di Verona hanno quindi appurato che la giovane si trovava in Piazza Bra.

La minore è stata quindi accompagnata alla stazione Ferroviaria di Verona, dove i poliziotti l'hanno accompagnata fino al capoluogo berico. La vicenda ha avuto il suo positivo epilogo a notte fonda, quanto la ragazza ha fatto rientro a casa riabbracciando i genitori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minore "marina" la palestra e fa perdere le sue tracce: ritrovata in piazza Bra

VicenzaToday è in caricamento