rotate-mobile
Cronaca Zanè

Odiessea per la Lolita vicentina: molestie e un filmino hard

Si è conclusa con una condanna ad otto mesi la storia d'amore di F.S., 60enne veronese, con una 18enne di Zanè. Dopo essere stato lasciato, l'uomo l'avrebbe pesantemente molestata e minacciata con video privato

Si è conclusa davanti al giudice con una condanna ad 8 mesi la storia d'amore tra un 60enne veronese, F.S., e una ragazza appena maggiorenne di Zanè. L'uomo non aveva accettato la separazione, dopo un anno, ed aveva cominciato a molestare lei e la famiglia, arrivando anche a consegnare un video intimo all'attuale fidanzato della ragazza. L'accusa era di molestie, violenza privata e violazione di domicilio.

Come nel romanzo di Nabokov, Lolita, i due si erano incontrati casualmente durante una vacanza e, nonostante la differenza di età, era nata una bella storia d'amore. Il 60enne, però, con il tempo era diventato ossessivo e la ragazza aveva deciso di interrompere la relazione. Il "professor Humbert" scaligero ha letteralmente perso la testa e si è reso protagonista di episodi di molestie, anche violente. All'epoca, siamo nel 2007, non esisteva il reato di stalking. L'uomo era arrivato al punto di consegnare al moroso della ragazza un filmino hard che avevano girato insieme.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Odiessea per la Lolita vicentina: molestie e un filmino hard

VicenzaToday è in caricamento