rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca Rosà

Furto in abitazione: ladro incastrato dal Dna, in manette un 26enne

I fatti si riferiscono all'agosto scorso quando venne messa a soqquadro una casa di Rosà. Grazie ai rilievi effettuati dai carabinieri il malvivente è finito in carcere

Nell'agosto scorso si era reso responsabile di un furto in abitazione a Rosà. Ad incastrarlo furono le tracce biologiche  lasciate sul luogo del reato che non sfuggirono agli investigatori bassanesi che le inviarono al RA.C.I.S., (Raggruppamento Carabinieri Investigazioni Scientifiche, un reparto creato ad oc per contribuire a contrastare il crimine con tecniche scientifiche).

Il risultato ottenuto è stato poi inserito in una banca dati specifica per il DNA di persone con precedenti penali e questo ha permesso di identificare, senza alcun’ombra di dubbio, il responsabile del furto.

L’A.G. ha quindi emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico dell’uomo, Hagiu Catalin, romeno 26enne, pregiudicato che è stata eseguita dagli inquirenti della sezione operativa di Bassano che lo hanno accompagnato presso la Casa Circondariale di Vicenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in abitazione: ladro incastrato dal Dna, in manette un 26enne

VicenzaToday è in caricamento