rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Sicurezza

Tante idee per addobbare l'albero di Natale

Quando va acceso, i trucchi per renderlo meraviglioso

Se siete tra quelli che amano follemente il Natale, è arrivato il momento di scatenare l’interior designer che è in voi e dedicarvi alle decorazioni natalizie. Spesso si pensa che l’unico addobbo degno di attenzione sia l’albero, in realtà per esprimere in pieno il mood natalizio c’è un’ampia scelta di decorazioni come ad esempio ghirlande, fuoriporta, accessori per la tavola e cuscini. L’albero di Natale è un simbolo immancabile nelle nostre case. Piccolo o grande che sia, vero o artificiale, all’interno o all’esterno, è parte delle nostre tradizioni. Quando va addobbato, come fare perchè sia meraviglioso?

Tendenze per la decorazione dell'Albero di Natale

  • Colori: Le tendenze attuali vedono una grande varietà di colori. I classici oro, argento e rosso rimangono popolari, ma si vedono anche tonalità di blu, rosa pastello e verde smeraldo. Per un look più moderno, si possono scegliere decorazioni monocromatiche o combinazioni di colori non tradizionali.
  • Tema Naturale: Decorazioni ispirate alla natura, come pigne, rami di abete, bacche e legno, sono sempre più popolari. Questo stile porta un tocco di natura all'interno della casa e si abbina bene con luci calde.
  • Stile Minimalista: Per chi preferisce un approccio più sobrio, il minimalismo è una scelta eccellente. Pochi addobbi selezionati, magari in tonalità neutre o metallizzate, possono creare un effetto elegante e raffinato.
  • Decorazioni Fai-da-Te: Le decorazioni fatte a mano aggiungono un tocco personale e unico. Dai semplici addobbi di carta a quelli più elaborati, il fai-da-te è un modo divertente per coinvolgere tutta la famiglia.

Come Decorare l'Albero

  • Distribuzione Uniforme: Iniziare posizionando le luci, assicurandosi che siano distribuite uniformemente. Poi, aggiungere le decorazioni più grandi, distribuendole in modo equilibrato.
  • Variazione di Dimensioni: Mescolare addobbi di diverse dimensioni per creare profondità e interesse visivo.
  • Equilibrio e Simmetria: Assicurarsi che l'albero sia decorato in modo bilanciato da tutti i lati.
  • Puntale: Scegliere un puntale che si abbini allo stile generale delle decorazioni.

Ricordate, non c'è un modo giusto o sbagliato di decorare l'albero di Natale. L'importante è che rifletta il vostro stile personale e porti gioia nella vostra casa durante le festività! 

La data

La tradizione cattolica dice di fare l’albero di Natale l’8 di Dicembre, il giorno in cui viene fatto anche il presepe: la data è quella dell’Immacolata Concezione.
Chi si sente più vicino alla tradizione pagana dovrebbe fare l’albero di Natale il giorno del solstizio d'inverno, il 21/22 di Dicembre.
Quando togliere l’albero di Natale?
"L'Epifania tutte le feste si porta via” e il 6 Gennaio si mette via tutto con molta malinconia. Ma la tradizione cattolica dice di fare albero e presepe l’8 dicembre e di smontare il tutto la domenica dopo l’Epifania cioè nel giorno del Battesimo del Signore.

LA STORIA
Sembra che l'albero di Natale, così come viene usato oggi, sia nato a Tallinn, in Estonia nel 1441, quando fu eretto un grande abete nella piazza del Municipio, attorno al quale giovani scapoli, uomini e donne, ballavano insieme alla ricerca dell'anima gemella.

Le ghirlande per un ingresso in pieno stile natalizio

Le ghrilande devono accogliere gli ospiti per suscitare in loro il cosiddetto “effetto wow” e stupirli. Se amate il fai da te potete utilizzare rami di pino, pigne, bacche, materiali riciclati e naturali così da creare un addobbo sostenibile e dar vita a un'atmosfera eco-chic.

In alternativa ci sono quelle già pronte con palline metallizzate o dettagli in feltro per accontentare ogni gusto: per arricchirle, una stringa di lucine Led farà di sicuro la differenza.

I cuscini natalizi per decorare il salotto

Di solito l’albero di Natale si fa in salotto, quindi è impossibile non dare un tocco natalizio anche a questa stanza con un elemento semplice ma d'effetto: i cuscini. Le federe con renne, scritte e paesaggi innevati renderanno ancora più accogliente l'ambiente, poi se volete andare sul sicuro, il rosso il verde e i decori sul bianco rappresentano le scelte tradizionali e non passano mai di moda.

Decorazioni vintage

Mobili, camino e camere, per i veri appassionati del Natale ogni superficie è ottima da abbellire con le decorazioni. Quelle in miniatura sono le più ricercate perché potete realizzare dei veri e propri villaggi che conquisteranno sia grandi che bambini. Per essere davvero trendy, gli oggetti in ceramica che riempivano la casa della nonna sono il nuovo mood. Alberelli, casette o schiaccianoci, tutti questi addobbi realizzati in colori e finiture differenti regalano un gusto retrò ad ogni ambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tante idee per addobbare l'albero di Natale

VicenzaToday è in caricamento