Consegne alimentari a domicilio: l'elenco dei negozi che effettuano il servizio

Sul portale www.vishopping.it le informazioni sulle attività che portano la spesa a casa

Confcommercio Vicenza pubblica on line un elenco di negozi alimentari associati, di Vicenza e provincia, che offrono ai propri clienti la possibilità di ordinare la spesa al telefono, o via mail, e di riceverla direttamente a casa, senza passare per il punto vendita.

L’iniziativa nasce a fronte dell’aumentata richiesta di un servizio di questo tipo a causa dell’emergenza Coronavirus, che consiglia alle persone, soprattutto gli anziani ma non solo, di spostarsi il meno possibile.

Così l’Associazione ha nei giorni scorsi inviato, a tutti i propri soci del settore, una scheda on line da compilare, dove ogni attività ha potuto indicare il numero di telefono o l’e-mail ai quali rivolgersi per effettuare l’ordine e qual è la zona di copertura del servizio di consegna a domicilio offerto. Le informazioni sono già consultabili sul sito www.vishopping.it, il portale di Confcommercio Vicenza dedicato ai negozi di città e provincia.

“Ad oggi abbiamo raccolto i riferimenti di più di cinquanta attività che offrono la consegna a domicilio – spiega Ernesto Boschiero, direttore di Confcommercio Vicenza -, ma l’elenco è in continuo aggiornamento e l’auspicio è di poter raccogliere un numero di adesioni in grado di coprire una buona parte del territorio Vicentino. Molti negozi, poi, già offrivano il servizio ai propri clienti ben prima dell’emergenza Coronavirus e continuano a farlo ora, cambiando ovviamente le modalità operative per rispettare le prescrizioni di evitare il contatto con il consumatore”.

Va detto che recarsi direttamente nel proprio negozio di alimentari di fiducia resta comunque la prima modalità per fare la spesa, anche perché le attività prestano un servizio rispettoso delle norme anti contagio che rende l’atto di acquisto assolutamente sicuro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ci può però essere chi ha qualche difficoltà in più di spostamento – conclude il direttore Boschiero -, o ha qualche problema ad attendere il proprio turno nell’entrata contingentata quando ci sono più clienti. In questi e altri casi la consegna a domicilio diventa davvero utile, anche se comporta un impegno organizzativo notevole: per questo un ringraziamento particolare va a tutti i negozi che ci hanno segnalato l’attivazione del servizio e che dimostrano una volta di più quanto gli esercizi di vicinato rivestano un ruolo sociale di grande importanza nelle città nei quartieri e nei paesi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 1 giugno l'obbligo di mascherina all'aperto non c'è più

  • Eclissi: in arrivo lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

  • Runner sale sulla cresta, scivola e fa un volo di un centinaio di metri: muore 37enne

  • Schianto tra moto sul Grappa: padre e figlia perdono la vita

  • Le norme per viaggiare in auto ancora in vigore: multe e numero di passeggeri

  • Coronavirus, stop mascherine all'aperto: nuova ordinanza di Zaia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento