Lega Nord, espulso il senatore Filippi per la vicenda Cis

Non solo Borghezio sospeso per tre mesi. Il consiglio federale del Carroccio ieri ha espulso il senatore vicentino, per le vicende legate al Cis di Montebello e ad altre inchieste

Il senatore ex leghista, Alberto Filippi, 45 anni

Non solo la sospensione di Borghezio, per le frasi di "comprensione" sulla strage norvegese. Ieri, il Consiglio federale della Lega, massimo organo del partito di Bossi, ha deciso anche per l'espulsione del vicentino Alberto Filippi, sospeso dall'aprile scorso.

Il nome di Filippi era indossulubilmente legato con il cambio di destinazione d'uso deciso dalla Provincia su terreni di sua proprietà, dove doveva sorgere il Cis di Montebello, poi bloccato da Schneck. Lui aveva sempre dichiarato di aver agito nella più totale correttezza.

Negli ultimi mesi, però, era emerso un suo coinvolgimento anche nel caso Ghiotto, per presunte sponsorizzazioni di Filippi al Grifo calcio, e un altro caso di tangenti, confessate da un imprenditore di Cornedo.

Filippi è stato eletto deputato nel 2006 e poi senatore nel 2008. Iscritto alla Lega Nord-Liga Veneta dal 1993, dal 1997 al 2002 è stato consigliere in Provincia e negli stessi anni, per tre mandati consecutivi, vice segretario provinciale del Carroccio. Dopo la nomina al Senato ha ricoperto gli incarichi di membro della Commissione Bilancio e poi inserito nella Commissione Parlamentare per le Questioni regionali. Dal gennaio 2009 è vicepresidente della Commissione per gli Affari esteri.
 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Papà di due bimbi muore all'età di 42 anni, dolore e rabbia sui social: "Ciao Japo"

  • Bollo auto, le novità del 2020: a chi spettano gli sconti

  • Giocatore colto da malore in campo: trasportato d'urgenza al San Bortolo, è grave

  • Soldi smarriti per strada: individuata la proprietaria

  • Escursionista scompare nel nulla: ricerche in corso

Torna su
VicenzaToday è in caricamento