Lecce e Grosseto preparano gli appelli, Vicenza fa gli scongiuri

La prudenza è d'obbligo, se non altro per una sana scaramanzia. Dal 20 agosto si riunirà la Corte di giustizia sportiva a sezioni unite per gli appelli, Tesoro del Lecce: "Sarà fatta giustizia"

I biancorossi incorciano le dita

Incrociare le dita, portarsi appresso l'amuleto personale, toccamenti di parti basse... chi più ne ha più ne metta. La sentenza di oggi della commissione disciplinare è solo il penultimo passo per il ripescaggio in serie B di Vicenza e Nocerina.

Lecce e Grosseto, le due società retrocesse per responsabilità diretta in illecito sportivo, stanno già preparando i faldoni da presentare in appello. La data è quella del 20 agosto, il lunedì dopo Ferragosto. Il presidente del Lecce Savino Tesoroè ottimista: "Sono rinfrancato dal fatto che alcune accuse richieste dalle Procura Federale siano cadute (nella decisione della commissione disciplinare non sono previsti punti di penalizzazione), come il coinvolgimento di Vives, per il quale non si è dato credito alle accuse di Masiello. Sono certo che in sede di appello sarà resa giustizia".

E' molto probabile che slitti la prima giornata di serie B, prevista per sabato 25 mentre in via Schio dovranno smuoversi molte trattative di mercato se si vuole arrivare pronti per affrontare un altro campionato in serie cadetta.

Potrebbe interessarti

  • Il buon giorno inizia con una buona colazione: scopri le top 4 pasticcerie di Vicenza

  • Lo zenzero fa male? I casi in cui è meglio evitarlo

  • Come igienizzare i bidoni della spazzatura: è necessario farlo spesso con il caldo

  • Basta pancia gonfia! Un problema inestetico e di salute: scopri come risolverlo

I più letti della settimana

  • Superenalotto, la dea bendata premia il Veneto: puntata vincente nel Vicentino

  • Incidente in piscina, la 12enne non ce l'ha fatta

  • Cade nel fiume e muore annegato: inutile la "catena" dei passanti

  • Maltempo in arrivo, scatta l'allerta in Veneto

  • Auto fuori controllo abbatte il cancello di Villa Da Porto Casarotto: ferito il conducente

  • Sorpasso tir in A4: tolta definitivamente la revoca

Torna su
VicenzaToday è in caricamento