Festival del Pane "Panis Marano: Arte, Tecnologia e Passione" a Marano

Locandina Festival del Pane "Panis Marano: Arte, Tecnologia e Passione" (foto facebook)

Da giovedì 9 a domenica 12 giugno si terrà il 4^ festival del pane "Panis Marano: Arte, Tecnologia e Passione" a Marano Vicentino in piazza Silva per onorare il valore della qualità del bene più umile e prezioso. Verrà allestito in piazza un laboratorio di panificazione, dai banchi alle impastatrici fino ai forni, mettendo a disposizione degli esperti le macchine per realizzare un buon prodotto, unendo passione e tecnologia. In questo spazio i panificatori sforneranno il tipico "Pane Marano", un pane rustico con una ricetta ideata da loro e impastato con farina "Petra", macinata a pietra. Gli artigiani del pane saranno così protagonisti in piazza Silva, vendendo i loro prodotti sabato dalle 17 e domenica dalle 10. Nei quattro giorni del festival per le vie di Marano Vicentino tra corte San Pietro, piazzetta Santa Maria e piazza Silva si spazierà dalla cultura del pane all'arte di strada, dalla buona cucina all'alta tecnologia per la panificazione, che sarà a disposizione in uno stand per laboratori e dimostrazioni. Previste numerose iniziative dalla degustazione di prodotti tipici alla scoperta del territorio attraverso la storia del pane fino a mostre e spettacoli con artisti locali.

Il programma del festival del pane:  

Si aprirà giovedì 9 giugno la quarta edizione della manifestazione in piazzetta Santa Maria dalle 20 con l’inaugurazione del pannello in ceramica per la “Via del pane” dell’artista Ivo Sottoriva e il concerto di Adam Gomez e Giuseppe Dal Bianco, che suonano l’hang drum. A seguire la scrittrice Antonia Arslan terrà una conferenza con interventi musicali di Fakhraddin Gafarov, che poi si esibirà con la sua "Gafarov  Ensemble".  

Venerdì 10 giugno alla corte San  Pietro dalle 20 torna l’hang di Adam  Gomez, prima dell’incontro con l’esperto Carlo Gronchi.  A seguire ci saranno degustazioni attorno al forno a legna e concerto dal ritmo gitano con il "Chouckali Trio".    

Sabato 11 giugno il festival inizia con il percorso lungo la “Via del pane”: si parte alle 9 da piazzetta Santa Maria per i camminatori esperti, mentre per le famiglie e i più giovani la partenza è da dietro il municipio, a piedi, di corsa o in  bici. Lungo il percorso sono previste delle tappe, che raccontano la storia del pane a Marano e animazione per bimbi con le “Fate in gioco”. L’arrivo è previsto per le ore 12. Piazza Silva sarà invece il cuore del festival sabato pomeriggio e domenica per tutta la giornata. Il sabato dalle 17 e domenica dalle 10, verrà allestito il mercato dei fornai in piazza: ogni banco propone le sue specialità da  forno, accompagnate a un companatico. Sabato 11 giugno dalle 17 si terrà l’incontro con il panificatore Davide Longoni e l’agronoma esperta di lievitazioni Federica Racinelli. A seguire la cena “Pane buono da gustare”, a cura dei ristoranti di Marano (su  prenotazione), e il concerto della "Piccola Bottega Baltazar".

Sabato 11 giugno: cena “Pane  buono  da  gustare” (su  prenotazione) con i ristoratori del territorio comunale insieme ai panificatori locali, interpretando  l’alimento  “pane  dall’antipasto  al  dolce”. Il menù: antipasto con tortino  di  pane  con  sopressa  e  piselli  su letto di crema  di  peperone  rosso; primo  piatto con lasagne  di  pane  integrale  con  crema  di  mais  Marano  condita  con  Castelgrotta di Schio  e  prosciutto  affumicato  "Tre Archi"; secondo  piatto con bocconcini  di  vitello  in  rosetta  di  pane  con  zucchine  all'agretto e mentuccia  dolce  di  fine  pasto; dessert “Parpagnacco” di Marano  con  crema  al  vino  passito. Il costo della cena è di 24 euro (14 euro per i bambini, primo e dolce). I posti disponibili sono 100 ed è necessaria la prenotazione: all'Angolo di Santina (via Santa Maria 5, tel. 0445.561264), al "Silva Cafè" (piazza Silva), alla merceria "Nanut" (piazza Silva, tel. 0445.621190) o durante le serate del festival.

Domenica 12 giugno la colazione è musicale con Edvin Duric, che suonerà il pianoforte in  piazza Silva  dalle 9. Alle 10 si presenterà il marchio regionale “Forno di qualità”; alle 12 l’incontro  dedicato  ai  giovani  “Giovani  e  formazione  per  un  pane migliore”, con l’assessore regionale Elena Donazzan; alle 17 “Fede” della trasmissione di Radio2 “Decanter” dialoga con la foodblogger Antonella Scialdone e lo chef Lorenzo Cogo. A chiudere la giornata di domenica ci sarà il concerto con "Zigan Cafè Buskers Band". I pasti di domenica saranno a cura della Pro Marano, pensati con il pane di recupero.  

Sia  sabato  che  domenica  sono  previste  animazioni  per  bambini con "Otto  il  Bassotto",  il  "Ludobus"  e  "Dario  el  Bechin" oltre ai laboratori “Mani in pasta”. E per tutta la durata del festival saranno allestite le mostre “Il pane a Marano nel ‘900”e “Nomine panis” di Elvezia Allari oltre a varie esposizioni fotografiche.

In caso di pioggia il programma è confermato e gli spettacoli di sabato e domenica sono spostati in auditorium. Info: www.panismarano.it.  

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

  • Il bar sulla terrazza della Basilica palladiana: il panorama più bello che c'è

    • dal 2 agosto al 31 ottobre 2019
    • Basilica Palladiana

I più visti

  • Le maestose statue di Dali a Vicenza

    • Gratis
    • dal 4 settembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Location Varie
  • Il bar sulla terrazza della Basilica palladiana: il panorama più bello che c'è

    • dal 2 agosto al 31 ottobre 2019
    • Basilica Palladiana
  • Asiago foliage

    • Gratis
    • dal 19 al 20 ottobre 2019
    • Centro Storico di Asiago
  • Festa del Maron 2019 in Valrovina a Bassano

    • Gratis
    • dal 12 al 20 ottobre 2019
    • Valrovina di Bassano del Grappa
Torna su
VicenzaToday è in caricamento