Tempi e spazi per una città felice, incontro con Serge Latouche

Questo giovedì 25 ottobre alle ore 21 il Liceo Quadri di Vicenza ospiterà l'incontro con Serge Latouche organizzato dal Centro Culturale San Paolo onlus di Vicenza in collaborazione con Festival Biblico, Human Rights International, Provincia Autonoma di Bolzano, Liceo Quadri e Notte bianca del LES.

Tema dell’appuntamento, che vedrà in dialogo il grande economista e filosofo francese con il giornalista Francesco Comina, sarà Tempi e spazi per una città felice. La città è l’habitat umano. Nelle strade, nelle vie, nei quartieri si costruisce e si alimenta il senso di comunità, di società. La città è il termometro di una civiltà. Una società felice vive in una città bella, armoniosa, aperta, solidale e rispettosa dell’uomo e della sua dignità. Ma oggi le città (soprattutto quelle occidentali) sono brutte (anche esteticamente), corrono, fagocitano tutto, sono sottoposte al rullo battente della mercificazione della vita, sono inquinate, domina il caos, la nevrosi, l’irrequietezza.

La crisi della città non è solo urbanistica e architettonica. E’ una crisi politica. Questa la ragione per cui il progetto della decrescita passa necessariamente attraverso una rifondazione del politico e quindi della polis. La città che decresce è una città con una impronta ecologica ridotta dove si elimina al massimo la circolazione delle auto e la grande distribuzione. E’ una città che vive su altri spazi, su nuovi tempi, più umani, dove dominano i giardini condivisi, le piste ciclabili e una gestione pubblica dei beni comuni.

La città decrescente, primo passo verso una società di abbondanza frugale, preserverà l’ambiente che è la base della vita, aprirà a ciascuno un accesso più democratico all’economia, ridurrà la disoccupazione, rafforzerà la partecipazione e l’integrazione, fortificherà la salute dei cittadini grazie alla crescita della sobrietà e alla diminuzione dello stress.

L'incontro si inserisce nell'ambito delle iniziative realizzate dal Centro Culturale San Paolo in vista della 15a edizione del Festival Biblico che si svolgerà dal 2 al 26 maggio 2019 e il cui tema sarà POLIS. Partendo dalle Sacre Scritture si parlerà di città e cittadinanza, cercando di riconoscere il "senso" delle città considerandone le trasformazioni avvenute nei tempi e le vicissitudini contemporanee, e interrogandosi sull’abitare e coabitare in esse che le costruisce, ieri come oggi. Saranno in particolare tre le prospettive nelle quali si declineranno i diversi appuntamenti che per un mese coinvolgeranno vie, piazze, teatri, chiese e palazzi delle città delle diocesi di Vicenza, Verona, Padova, Rovigo e Vittorio Veneto: biblica e teologica, antropologica e dell'abitare, socio-culturale e politica.

Tempi e spazi per una città felice Incontro con Serge Latouche, modera Francesco Comina giovedì 25 ottobre 2018 ore 21, Liceo Quadri, Vicenza per info centroculturale.vicenza@stpauls.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Estate Folk ~ Si balla in Piazza ogni martedì

    • Gratis
    • dal 9 luglio al 24 settembre 2019
    • Piazza dei Signori
  • Le meraviglie di Corte Bissari: visita archeologica

    • dal 25 aprile al 30 settembre 2019
    • Basilica Palladiana
  • Poeti al Porto | Incontri con poeti contemporanei

    • Gratis
    • dal 26 luglio al 27 settembre 2019
    • Porto Burci

I più visti

  • Sagra della Sopressa a Valli del Pasubio: specialità da leccarsi i baffi

    • Gratis
    • dal 3 al 15 agosto 2019
    • Piazza
  • Festa degli gnocchi a Santa Caterina di Lusiana: 10 sughi da assaggiare

    • Gratis
    • dal 12 al 18 agosto 2019
    • Santa Caterina di Lusiana
  • “Suoni tra le malghe” rassegna musicale ambientata nelle Prealpi Venete dell’Alto Vicentino

    • Gratis
    • dal 30 giugno al 1 settembre 2019
    • Malghe delle Prealpi Vicentine
  • Ferragosto in città: aperti tutti i musei e la sera festa in piazza

    • solo oggi
    • 15 agosto 2019
    • centro storico
Torna su
VicenzaToday è in caricamento