Popolare di Vicenza, azione di responsabilità contro gli ex vertici

Cda dell'istituto di credito vicentino ha accolto le nomine votate nell'ultima assemblea dei soci e dato il via libera ad un'azione di responsabilità verso gli ex vertici accusati del dissesto della banca

«Il cda ha deliberato di dare mandato ad uno studio legale per approfondire l'individuazione di tutte le azioni legali volte a ristorare i danni subiti dalla banca». Si legge in una nota della Popolare di Vicenza. 

Il nuovo Cda, riunitosi mercoledì a sei giorni di distanza dall'Assemblea dei soci che ne ha determinato i nuovi membri, ha dunque deciso il via libera all'azione di responsabilità verso gli ex vertici dell'istituto di credito. 

Il passaggio non era scontato: lo scorso  26 marzo, proprio il mancato avvallo di un'azione legale verso i dirigenti coinvolti nelle indagini della guardia di finanza e nel dissesto della Banca aveva scatenato le proteste degli azionisti. Cambiato il cda è arrivato il cambio di rotta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella riunione di mercoledì, inoltre, il cda ha conferito le cariche ai consiglieri eletti nell'assemblea degli azionisti e ha nominato i componenti dei comitati consiliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegne alimentari a domicilio: l'elenco dei negozi che effettuano il servizio

  • Addio Flavia, se n'è andata la regina dei "spuncioti" del bar più amato di Vicenza

  • Perde il controllo della moto e si schianta: muore 42enne

  • Malore improvviso: muore automobilista

  • Ha un infarto all'inizio del cammino: morto escursionista

  • Covid-19 al centro estivo, alunna positiva al tampone: scatta il protocollo

Torna su
VicenzaToday è in caricamento