Danni agricoltura: arrivano i risarcimenti, 4,5 mln di euro sotto l’albero

Grandine e fitopatie hanno sicuramente messo a dura prova le coltivazioni vicentine in questo 2019, ora gli agricoltori possono tirare un sospiro di sollievo

*foto di archivio(

E’ sicuramente un Natale da ricordare per gli agricoltori della provincia di Vicenza visto che stanno arrivando in questi giorni 4,5 milioni di indennizzi da avversità, di cui buona parte da assicurazioni e il resto da fondi mutualistici finanziati da fondi comunitari  in corso di riconoscimento da parte del Ministero delle politiche agricole già dal 2019.

“Siamo riusciti a garantire il reddito dei nostri imprenditori” ha sottolineato il presidente del Condifesa TVB (Treviso-Vicenza-Belluno) Valerio Nadal, che ha proseguito: “Grazie ai nostri strumenti quest’anno abbiamo garantito 4,5 milioni di risarcimenti nella provincia berica, nel corso di un’annata non facile. Le grandinate sono arrivate precocissime fin dalla primavera e poi in agosto hanno flagellato buona parte del territorio. Notevoli anche i danni causati dalla fauna selvatica”. L’imprenditore vicentino e vice presidente Condifesa Pierluigi Buratti ha precisato: “E’ importante il ruolo del Condifesa a tutela delle nostre imprese, in questo momento in cui gli sconvolgimenti climatici sono diventati una costante”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche le fitopatie hanno colpito le piante come la peronospora, l’oidio, ed il Mal dell’esca nei vigneti. Nei seminativi c’è stata la fusariosi. “Siamo i primi in Italia ed in Europa come Agrifondo Mutualistico Veneto e Friuli VG a conseguire il riconoscimento per l’incasso di risorse dall’UE al fine di incrementare la capacità dei nostri Fondi mutualistici – ha confermato il direttore Codato – infatti ogni singolo euro raccolto dai nostri associati potremmo portarne a casa due dalla Unione Europea ed in questo modo riusciamo a liquidare danni per oltre un milione e mezzo di euro a vigneti che sono stati intaccati sia in termini quantitativi che qualitativi ed anche ad alle altre principali colture”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porta pizze esce di strada con l'auto durante il servizio a domicilio: ferita 23enne

  • Coranavirus, colpiti padre e figlia: entrambi perdono la vita

  • Coronavirus, non si fermano i contagi e i decessi in Veneto

  • Coronavirus, 34 morti in 24 ore ma diminuiscono i ricoveri

  • Emergenza Covid-19: 8509 positivi in Veneto, altri 57 casi a Vicenza e tre decessi

  • Frontale tra due auto: grave un 65enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento