Vicenza, guai per la Valdastico Sud, aperta un'altra inchiesta

La procura ha aperto un fascicolo su presunti illeciti nella costruzione del manto stradale. Nel tratto che dovrebbe collegare l'A4 con Rovigo ci sarebbe meno ferro di quanto previsto per legge, le indagini sono partite

La Valdastico Sud torna sotto i riflettori. Il tratto autostradale che dovrebbe collegare l'A4 a Rovigo sarebbe stato costruito male. I'ipotesi di reato poggerebbe sulla denuncia di un operaio: i sostegni del manto autostradale contengono meno materiale ferroso del previsto dal progetto

Un'ipotesi inquietante che il pm Pecori ha deciso di verificare aprendo un indagine e istituendo un perito per il controllo dei lavori eseguiti e inviando una lettera a la società Autostrade Brescia-Padova in qualità di parte offesa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come raccontato da il Giornale di Vicenza, la procura non si sbottona e l'inchiesta sarebbe ancora nelle battute iniziali. Il nuovo ramo dell'autostrada è già sotto inchiesta per illeciti di tipo ambientale su cui indaga la procura anitmafia di Venezia. Le due indagini potrebbero correre parallele, anche se, vista il diverso stato di avanzamento dei lavori, l'inchiesta di Vicenza attingerà inevitabilmente dai risultati dell'inchiesta veneziana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porta pizze esce di strada con l'auto durante il servizio a domicilio: ferita 23enne

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagi in Veneto: 1272 casi nel Vicentino

  • Coranavirus, colpiti padre e figlia: entrambi perdono la vita

  • Coronavirus, 34 morti in 24 ore ma diminuiscono i ricoveri

  • Coronavirus, non si fermano i contagi e i decessi in Veneto

  • Emergenza Covid-19: 8509 positivi in Veneto, altri 57 casi a Vicenza e tre decessi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento