La Bobbit vicentina scaraventata fuori da un'auto in corsa

Sorpresa per una pattuglia della polizia che, la notte scorsa, ha soccorso una donna, gettata da un'auto in corsa in via Corelli, a Vicenza. Una volta sottoposta a cure mediche ed interrogata, la donna è stata identificata come quella che morse il pene all'ex compagno, nel giugno scorso

Aveva fatto molto scalpore, nel giugno scorso, la vicenda che vedeva come protagonista una 45enne vicentina, denunciata per aver morso a sangue il pene dell'ex compagno, magrebino, durante una lite. La notte scorsa la polizia se l'è trovata di nuovo davanti, questa volta come vittima. 

La notte scorsa, gli agenti sono intervenuti in via Corelli per soccorrere una donna che era stata scaraventata sull'asfalto da un'auto in corsa. L'hanno accompagnata al pronto soccorso e poi interrogata, scoprendo così la sua identità. Ora le indagini proseguono per far luce sull'episodio, ancora poco chiaro. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Perde il controllo dell'auto e finisce contro un camion in sosta: 18enne muore sul colpo

  • San Valentino: i luoghi più romantici del Vicentino

  • Stop alle corse sulla strada del Costo: arrivano autovelox e targa system

  • Bollo auto, le novità del 2020: a chi spettano gli sconti

  • Operaio 34enne trovato morto in fabbrica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento