VIDEO | «Libertà di espressione violata», critiche all'Ulss 7

Una piccola folla di persone si riunisce sotto l'ospedale di Bassano e contesta la direzione che ha avviato un procedimento disciplinare contro un operatore sanitario che ha criticato pubblicamente i vaccini anti-covid

Trecento persone ieri 21 maggio a Bassano del Grappa hanno manifestato contro i vertici dell'Ulss 7 Pedemontana, presa di mira per avere avviato un procedimento disciplinare contro Lucio Basso, infermiere di un presidio di zona a Thiene. Quest'ultimo in una intervista a Il Giornale di Vicenza aveva espresso dubbi sulla efficacia dei vaccini anti-covid. Il dipendente adesso è assistito dal sindacato Cub che ieri durante il sit-in non ha lesinato critiche alla dirigenza dell'Ulss 7. Durante la manifestazione (durante la quale a più riprese si è parlato di «libertà di espressione violata») hanno preso la parola in tanti: e non sono mancate le staffilate alla grande industria farmaceutica.

LEGGI L'APPROFONDIMENTO

Si parla di

Video popolari

VIDEO | «Libertà di espressione violata», critiche all'Ulss 7

VicenzaToday è in caricamento