Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | «Individuare i responsabili dell'inquinamento»

Il consigliere Zanoni e comitati ambientalisti chiedono uno sforzo alle autorità perché sanzionino lo sversamento «illegale» in una roggia vicina al cantiere Spv di Malo Vallugana

 

Ieri 6 gennaio a Malo via Vallugana a ridosso del cantiere della costruenda Superstrada pedemontana veneta si è verificato un episodio di inquinamento della vicina roggia a causa dei reflui finiti nella stessa a seguito della attività di scavo in corso in quel momento. Si tratta di una situazione che secondo i residenti si sarebbe verificata in altre occasioni. La situazione però ieri ha assunto un carattere particolare perché il fatto è avvenuto, tra gli altri, alla presenza del deputato bassanese Sara Cunial (gruppo misto), del consigliere regionale democratico Andrea Zanoni e dell'architetto Massimo Follesa, portavoce del Covepa un coordinamento che si batte contro la la realizzazione dell'opera che da tanti anni fa discutere. Ai microfoni di Vicenzatoday.it proprio Zanoni e Follesa hanno avuto parole di fuoco contro la gestione del cantiere tanto da chiamare in causa indirettamente la Regione Veneto (concedente dell'opera) affinché si attivi per vagliare un episodio che avrebbe addirittura travalicato la sfera penale.  

Potrebbe Interessarti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento