Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Ex popolari? «Nessun sussidio per i piccoli risparmiatori»

Un ex azionista della BpVi, parla delle ultime novità che hanno interessato il panorama bancario e lamenta le inerzie delle Stato nella tutela dei soggetti più deboli colpiti dal tracollo di una parte del sistema creditizio veneto

 

Davide Lunardon è un ex azionista della Banca popolare di Vicenza, come tanti altri piccoli risparmiatori del Nordest anche lui è stato colpito dal tracollo dell'istituto della città del Palladio, un tracollo che con quello di Veneto Banca ha mandato in tilt un pezzo del sistema creditizio del Nordest: il che ha generato problemi a non finire. Ai microfoni di Vicenzatoday.it Lunardon si dichiara molto amareggiato per il comportamento delle istituzioni statali perché queste ultime, secondo lui, non avrebbero tutelato minimamente «i soggetti meno attrezzati a fronteggiare la batosta» tra coloro che furono interessati dal collasso dei due istituti.

LEGGI L'APPROFONDIMENTO

Potrebbe Interessarti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento