Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | «Denunciare aiuta a liberarmi di questo peso»

Andrea Casuscelli, vittima di una aggressione a sfondo «omofobo», parla della sua voglia di lasciarsi alle spalle il trauma e lancia un messaggio alle istituzioni: «ragazze e ragazzi» vanno maggiormente «sensibilizzati»

 

Andrea Casucelli è uno studente vicentino che abita nell'hinterland del capoluogo: il diciannovenne, che sta muovendo anche i primi passi nel mondo dello spettacolo e della pubblicità, il 14 marzo è stato aggredito in un parco nel quartiere di Bertesinella, più precisamente in strada della Coltura camisana. Questo è quanto il giovane ha denunciato alla questura berica, un dettaglio riferito anche ai taccuni di Vcienzatoday.it alle cui telecamere lo studente ha anche lasciato una breve testimonianza su quale sia in questi giorni il suo stato d'animo dopo i fatti di metà mese.

LEGGI L'INTERVISTA SCRITTA A CASUSCELLI

Potrebbe Interessarti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento