rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021

VIDEO | Tra Covid e farmaci: la sfida del movimento Ippocrate

Mauro Rango, tra i fondatori «del gruppo internazionale» nato per chiedere «per una medicina più a misura d'uomo» parla delle battaglie del coordinamento nato a maggio: a partire da quella sulle terapie per il Sars-Cov-2

L'aponense Mauro Rango, laurea in scienze politiche (alle spalle molte esperienze professionali da quella bancaria a quella di imprenditore nel ramo turistico), da anni residente nella Repubblica di Maurizio, è tra i fondatori e ideatori del movimento Ippocrate. Nato nel maggio del 2020 il coordinamento, che ha subito assunto una connotazione transanzionale, chiede una medicina più a misura d'uomo meno vicolata allo stigma delle major farmaceutiche. Dalla sua casa di Abano Terme, dove torna spesso, Rango, alle telecamere di Vicenzatoday.it fa il punto della situazione. E menziona una lettera inviata al vicentino (brendolano per la precisione) Domenico Mantoan, presidente dell'Aifa, l'agenzia italiana del farmaco. Al centro della missiva c'è una richiesta precisa: quella di rivalutare l'idrossiclorochina (nota al grande pubblico come clorochina) come farmaco utile per combattere i primissimi stadi del Sars-cov-2.

LEGGI L'APPROFONDIMENTO

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Tra Covid e farmaci: la sfida del movimento Ippocrate

VicenzaToday è in caricamento